tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Siria, Unicef: “Le scuole risorgono dalle macerie”
Nelle scorse settimane, l’Unicef ha contribuito alla riapertura di 23 scuole primarie nelle parti orientali della città di Aleppo, permettendo a circa 6.500 bambini di ritornare a scuola. L’Unicef ha fornito materiale scolastico, sviluppato un programma di apprendimento rapido e formato insegnanti per aiutare i bambini sfollati a recuperare i mesi e gli anni di istruzione persi. Inoltre, ha allestito dieci aule prefabbricate. È stato presentato un programma di sensibilizzazione per informare i bambini e le famiglie sui pericoli degli ordigni inesplosi. Fino ad ora, il programma ha raggiunto 50.000 bambini. Sono state organizzate attività di supporto psicosociale per 35.000 bambini in rifugi e in altri siti, per aiutarli a riprendersi dagli orrori attraverso i quali sono passati. L’Unicef ha fornito i kit “scuole in una scatola” e kit ricreativi a 90.000 bambini a Idlib e nella zona rurale di Aleppo ovest. 280 insegnanti hanno inoltre beneficiato dei corsi di sviluppo professionale supportati dall’Unicef.
‘Hip Hop 4 Peace’, lunedì Assalti Frontali volano in Libano
Un laboratorio hip hop di tre giorni con i ragazzi tra gli 8 e i 17 anni libanesi e siriani rifugiati nel quartiere Bab al-Tabbaneh di Tripoli, una delle aree con il livello di povertà più alto del Libano, poi un concerto nella città e uno a Beirut. A partire è Assalti frontali, la realtà più importante e tra le più longeve dell’hip hop italiano nato negli anni ’90, quello incentrato su messaggio e contenuti e ben diverso da quello ‘disimpegnato e sbarazzino’ di oggi. La partenza lunedì prossimo. La crew di Assalti frontali parte dunque con la sua idea di fare il rap, quella originaria, intesa “come possibilità di esprimere se stessi, se stessi nel contesto in cui si vive, con l’idea che il rap aiuti a lanciare messaggi al mondo e porti al centro dell’attenzione situazioni altrimenti sconosciute”. Con il combo romano ci saranno ‘Il Nano’, riconosciuto improvvisatore di rime e capace di grande empatia al microfono, e Marcello Saurino, videomaker che ha già girato per Assalti Frontali i video di ‘Il lago che combatte’ Roma meticcia’, ‘Il rap di Enea’, per raccontare questa esperienza attraverso la musica e i video.
Edema alle corde vocali per Ligabue. Concerti rimandati
Brutte notizie per i fan di Ligabue. È stato, infatti rinviato il “Made in Italy – Palasport 2017” tour in partenza venerdì 3 febbraio dal Palalottomatica di Roma. Tutta colpa di un edema alle corde vocali che costringe il cantautore al riposo assoluto. “Purtroppo non ho buone notizie. L’altro giorno il concerto a Jesolo non è saltato tanto per l’influenza – ha detto Ligabue in un video postato su Facebook – quanto per il fatto che proprio non avevo voce. Allora mi sono fatto controllare e purtroppo mi hanno ritrovato un edema alle corde vocali. Il che vuol dire che non solo adesso non sono nella condizione di controllare la voce, quindi proprio non riesco a cantare”. Causa dieci giorni di stop quindi tutte le date saranno spostate tra febbraio ed aprile. I biglietti acquistati resteranno validi. In caso contrario è possibile chiedere il rimborso dei ticket acquistati presso il punto di prevendita di acquisto entro e non oltre il 15 febbraio 2017.
Ed Sheeran live a Torino. Ticketone sotto attacco dei fan.
È polemica ormai aperta con Ticketone. Motivo? I biglietti per vedere Ed Sheeran live a Torino, aperta la prevendita, sono scomparsi dal sito in pochissimi minuti. Alle 11.00 di ieri, infatti tanti fan erano pronti e agguerriti per accaparrarsi almeno un paio di biglietti. Poca sorpresa nello scoprire che, sin da subito, Ticketone non dava la possibilità di procedere all’acquisto. Biglietti tutti esauriti e non disponibili. In molti casi, qualcuno è riuscito ad arrivare al carrello dove la speranza si è spenta nel vedere che l’acquisto non era fattibile. Solo pochi i fortunati che, dopo diversi tentativi, sono riusciti in quella che ormai sembra un’impresa. Data la grande richiesta per questo live, Sheeran ha poi aggiunto una doppia data aggiungendo un concerto il 16 marzo. Location sempre il Pala Alpitour di Torino. Peccato che continuino le polemiche. Anche i biglietti della nuova data sono spariti in pochi secondi.
Presto si potranno localizzare i contatti di Whatsapp
Una nuova funzione spaventa gli utenti dipendenti dai loro smartphone. Presto si potranno localizzare i contatti di Whatsapp. Nelle versioni beta di prova, l’app starebbe, infatti, testando il “Live location tracking”. Nella pratica, in tempo reale, ognuno di noi potrà venire a conoscenza della reale posizione del nostro interlocutore. È l’utente che decide di impostarla e renderla visibile. Per pochi minuti o anche all’infinito. Chi messaggia con noi, quindi, sarà in grado di visualizzare quella posizione su mappa, visualizzando i nostri spostamenti. Tanti hanno già posto il problema privacy. Grazie al gps del proprio telefono il rischio è di rendere la propria vita completamente pubblica. Eventuali ritardi o bugie, in quel caso, smetterebbero di esistere. La cosa positiva è che la funzione, già disponibile nella versione beta sia per iOS che per Android, non è attiva di default ma dovrà essere impostata manualmente.