tg - diregiovani

Tg Diregiovani edizione del 4 maggio

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Brexit, l’Ue avvia nuovo step: non si tocchino diritti e Irlanda
La Commissione europea dà inizio alla prossima fase della procedura dell’articolo 50, con cui si attuerà il divorzio di Londra dall’Unione. Lo spiegano da Bruxelles in un comunicato, in cui si chiarisce un aspetto importante: il Collegio dei commissari ha inviato al Consiglio una raccomandazione che comprende un progetto di direttive per il negoziato, che tocca essenzialmente quattro ambiti prioritari: il primo è la cura dello status e dei diritti dei cittadini Ue in Gran Bretagna, e dei cittadini britannici negli Stati membri, nonché “dei relativi familiari”. La Commissione ha raccomandato “che il passaggio alla seconda fase dei negoziati sia subordinato al raggiungimento di un accordo sui principi della liquidazione finanziaria”. Ora il Consiglio dovrà adottare tali raccomandazioni nella sessione ‘Affari generali’ del prossimo 22 maggio, che andranno ad integrare gli orientamenti politici già adottati dal Consiglio il 29 aprile.

In Algeria spopolano gli youtuber: è rap anti-elezioni
Youtuber in prima linea per boicottare le elezioni. Succede in Algeria, dove le campagne mediatiche istituzionali per convincere i cittadini a partecipare alle legislative di oggi si scontrano con l’appello di giovani artisti e videomaker che spopolano sul web. Primo fra tutti DZ Joker, rapper di 26 anni noto in Algeria fin dal 2011, l’anno della cosiddetta “primavera araba”. Dopo la cosiddetta Primavera araba profondi cambiamenti hanno attraversato il Nordafrica: Tunisia, Egitto e Libia hanno infatti visto un cambio di governo dopo lunghi periodi di dittatura, il Marocco ha concesso una significativa revisione costituzionale. In apparenza invece stabile l’Algeria, che secondo uno studio, non ha conosciuto miglioramenti né per quanto riguarda le libertà e la corruzione, né rispetto a reddito e occupazione.

Braccia e mani robotiche? Presto si potranno muovere col pensiero
Braccia o mani robotiche che si muovono col pensiero? Sembra fantascienza, invece è un orizzonte che si avvicina e che potrebbe cambiare la vita a persone paraplegiche o tetraplegiche. Un primo passo per creare protesi robotiche ‘comandate’ direttamente dal cervello. I ricercatori del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell’Università di Bologna, infatti, sono riusciti a decodificare l’attività neurale che spinge una mano a muoversi per afferrare un oggetto: un primo passo per creare protesi robotiche azionate direttamente dal cervello. Primissimi tentativi in questo senso sono partiti dieci anni fa negli Stati Uniti. I risultati delle ricerca sono stati pubblicati dalla rivista americana “The Journal of Neuroscience”.

Onore al Grande Torino, 68 anni fa la tragedia di Superga
Il 4 maggio 1949 segna la più grande tragedia del calcio italiano: l’incidente aereo di Superga che rubò le vite dei Campioni granata. Sono passati 68 anni, ma la leggenda del Grande Torino resta ancora viva nel ricordo dei tifosi. Alle ore 14:50 di quel 4 maggio, decolla da Lisbona il volo fatale: l’aereo ospitava i campioni granata e i suoi dirigenti, di ritorno da un’amichevole con il Benfica. Con cinque scudetti vinti negli anni Quaranta, la squadra a bordo era la dominatrice del campionato italiano dell’epoca. 68 anni dopo, non sono ancora certe le cause che portarono alla tragedia. Si parla di maltempo, di malfunzionamenti dell’altimetro dell’aereo. Resta solo una certezza: alle 17:03 l’aereo che trasportava il Grande Torino si scontrò contro un muro della basilica di Superga, uccidendo tutti i 31 passeggeri.

Dalla penna di Stephen King La Torre nera, il film
Pubblicato il primo trailer del film La Torre Nera, una pellicola tratta dall’omonima saga letteraria del grande scrittore Stephen King. Se in libreria La Torre nera porta la firma di King, al cinema avrà quella del regista danese Nikolaj Arcel. Una bella sfida la sua, visto che dovrà convincere un pubblico di appassionati che tributa a Stephen King il titolo di Maestro. La pellicola, che arriverà nelle sale solo il 10 agosto, è tratta da una saga letteraria, ben otto volumi, che mescola i canoni del western, dell’horror e del fantasy. Tutti elementi tipici dell’opera del grande scrittore americano. Anche ne ‘La Torre nera’ ci troveremo di fronte la sfida di un solo uomo per la salvezza del mondo. I protagonisti avranno il volto di Idris Elba e di Matthew McConaughey.