tg - diregiovani

Nuova edizione del tg Diregiovani

Nuova edizione del tg Diregiovani

Firenze, riconosciuta adozione a coppia gay: è la prima volta in Italia
Il Tribunale per i minorenni di Firenze ha accolto con un decreto la richiesta di riconoscimento dell’adozione di due bambini, tra loro fratelli, pronunciata da parte di una Corte britannica a favore di una coppia di uomini“. Lo rende noto Rete Lenford, l’Avvocatura per i diritti Lgbt. I due papà, entrambi italiani, da tempo residenti nel Regno Unito, si sono rivolti a Rete Lenford per ottenere in Italia la trascrizione dei provvedimenti emessi dall’Autorità straniera a cui consegue per i figli il riconoscimento della cittadinanza italiana e del medesimo status e dei medesimi diritti riconosciuti nel Regno Unito. “Per la prima volta- si sottolinea- viene riconosciuta in Italia l’adozione di minori all’estero da parte di una coppia di uomini“.
Maturità 2017: dal Miur la circolare sulle commissioni
Si mette in moto la macchina degli Esami di Stato 2017. Le scuole hanno ricevuto ieri la
circolare per la formazione delle commissioni. Da oggi sarà possibile, per chi vuole candidarsi ad essere commissario esterno, inserire la relativa domanda nel sistema Miur. Successivamente gli istituti scolastici potranno indicare, sulla stessa piattaforma, i nomi dei commissari interni. La circolare annuncia anche uno specifico provvedimento per la formazione delle commissioni d’Esame nelle scuole delle zone colpite da aventi sismici: le commissioni saranno composte solo
da membri interni, fermo restando il Presidente esterno. La Maturita’ 2017 avra’ inizio mercoledi’ 21 giugno, con la prova di Italiano. Il 22 giugno sara’ la volta della seconda prova scritta, nella materia caratterizzante ciascun indirizzo. Quest’anno la prima prova scritta è affidata a commissari esterni, mentre la seconda prova scritta è affidata a commissari interni. Saranno circa 500mila i ragazzi coinvolti negli Esami. Le commissioni saranno oltre 12mila.
Allarme sordità per la generazione delle cuffiette
E’ in costante aumento il numero dei ragazzi che lamenta disturbi all’udito. Tutta colpa di comportamenti errati, come l’uso delle cuffiette con il volume “sparato a palla”. L’allarme arriva dalla Francia, precisamente dalla società che fa prevenzione e informazione sui danni all’udito, la Jna. A mobilitarsi sul tema anche l’Organizzazione mondiale della Sanità. Cuffie e non solo. Sul banco degli imputati, nelle cause di sordità precoce, ci finiscono anche i concerti live, la musica da discoteca e quella ascoltata in macchina. Tutte situazioni dove i decibel consigliati vengono superati. Secondo uno studio, l’Eurotrack 2015, tra i giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni, uno su quattro soffre di problemi di udito. Un aumento che preoccupa le organizzazioni sanitarie di tutto il mondo, in particolare di quello cosiddetto evoluto.
Malta, crolla la ‘finestra azzurra’. Il premier: “Un colpo al cuore’
“Un colpo al cuore”. Questa la reazione su Twitter del premier maltese Joseph Muscat, alla notizia del crollo della ‘Finestra azzurra’, (‘Azure window’) una formazione rocciosa naturale di una cinquantina di metri, posta sulla costa dell’isola di Gozo, nella baia di Dwejra, tra le principali attrazioni turistiche dell’isola. Ma non solo: molti registi avevano scelto questa suggestiva localita’ per i loro film. Si ricordano ‘Scontro di Titani’ del 1981 di Desmond Davis, ‘Montecristo’ di Kevin Reynolds del 2002, ma anche la celebre scena delle nozze tra la regina dei draghi Daenerys e Drogo nella serie tv dell’Hbo ‘Il trono di spade’. A sancire la fine dell’arco di pietra una tempesta particolarmente violenta. I testimoni hanno raccontato di aver semplicemente visto l’arco piombare in acqua, sollevando una nuvola di spruzzi. Ma il premier Muscat non si arrende alla forza degli elementi: stando alla stampa locale, ha gia’ annunciato che il governo sta esaminando “una serie di opzioni. Saremo proattivi“, ha detto. Tuttavia non si sbilancia: “non e’ detto che la Azure window sara’ necessariamente ricostruita”.
Liam Gallagher sul main stage dell’Home Festival
L’icona del britpop ed ex frontman degli Oasis Liam Gallagher sarà sul main stage dell’Home Festival il prossimo primo settembre. Nel live sul palco di Treviso Liam tra un inedito e l’altro dovrebbe suonare anche i grandi successi degli Oasis. Secondo alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa inglese, sembrerebbe che durante il tour, Gallagher dividerà il palco con l’ex frontman dei Verve, Richard Ashcroft, che lo sta aiutando ad assoldare altri musicisti per affiancarlo. Per festeggiare questo straordinario appuntamento gli organizzatori dell’Home Festival 2017 hanno deciso di aprire le prevendite “early bird” ad un prezzo promozionale di 22 euro. Finita questa finestra, il costo di Home Festival salirà a 29 euro.