tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

L’app Magic Kinder era facilmente hackerabile

L’app Magic Kinder creata per le famiglie viene promossa per essere uno spazio sicuro per i bambini perché il genitore ha il controllo totale dell’utilizzo dell’app tramite speciali impostazioni a cui solo lui puoi accedere all’interno dell’app. Ora, esperti di sicurezza hanno avvertito che ci sono stati dei problemi di privacy di massa con questa app creata dalla Kinder, il noto marchio della Ferrero. Precisiamo che un aggiornamento avrebbe gia’ risolto i bug scovati nelle precedenti versioni, quindi la versione attualmente scaricabile dagli store di Android e Apple dovrebbe essere esente dalle vulnerabilità. La mancanza di crittografia all’interno della applicazione per smartphone Magic Kinder e altre carenze nei protocolli di sicurezza usati avrebbero permesso ad esperti hacker di violare l’app e, quindi, entrare nello smartphone dell’utente su cui l’app viene installata, sostengono gli esperti di Hacktive Security.

La nuova idea di Apple per eliminare la tastiera dai Mac

A Cupertino avrebbero pensato a una soluzione drastica, che prevede l’eliminazione totale della tastiera tradizionale, sostituendola con una a corsa zero in cui cioè sono totalmente assenti parti meccaniche mobili. Nel brevetto viene descritta una tastiera touch screen con funzionalità 3d touch. Al posto della vecchia tastiera infatti avremmo soltanto una superficie sensibile alla pressione e un motore aptico. Grazie a questa funzione, la tastiera “virtuale” potrebbe dare all’utente l’impressione di essere stata “realmente” premuta. Un altro vantaggio di questa configurazione sarebbe che tutta la parte inferiore diventerebbe uno schermo touchscreen, niente più touchpad e poggiapolsi, ma solo un enorme schermo che potrebbe essere configurato come meglio crede l’utente. Per il momento, l’idea di Apple è solamente un brevetto, ma è interessante comprendere la volontà di trasformare l’attuale MacBook in un computer portatile senza tastiera.

L’elisir di lunga vita esiste: arriva la pillola anti-invecchiamento

Si tratta di un grande avanzamento nello studio, che va avanti da alcuni anni, di una proteina chiamata Gsk-3. Essa è in grado di accorciare la vita naturale di un essere vivente, ma può essere inibita attraverso una sostanza nota per regolare l’umore in chi soffre di disturbo bipolare: il litio. Negli studi condotti dagli scienziati dell’Ucl Institute of Healthy Ageing (Usa), del Max Planck Institute for Biology of Ageing e dell’European Molecular Biology Laboratory sui moscerini della frutta – che possiedono anche loro la proteina Gsk-3 – si è dimostrato che somministrando basse dosi di litio, si riesce a estendere la vita degli insetti in media del 16%. L’esperto avverte comunque che una pillola che bersagli Gsk-3 è improbabile che venga resa disponibile entro i prossimi 10 anni, anzi: potrebbe non arrivare prima di diversi decenni. Ma una volta messa a punto, potrebbe potenzialmente aumentare la durata della vita di circa 7-10 anni. I ricercatori ora vogliono condurre studi su animali più complessi come i topi, prima di passare ai primati e poi agli esseri umani.

Space X riporta a terra il razzo Falcon 9 dopo il lancio

La Space X di Elon Musk è riuscita nell’impresa di far tornare il lanciatore Falcon 9 con un morbido atterraggio su una piattaforma marina. E’ un passo da gigante nell’industria spaziale e arriva dopo 4 tentativi falliti. D’ora in poi, grazie al recupero e all’eventuale riutilizzo del razzo, l’azienda potrà risparmiare circa il 30% dei costi sulle missioni  spaziali.  Ad oggi la Space X è impegnata nel rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale tramite il modulo cargo Dragon. Fin ora ha spedito in orbita 6 moduli,  e il contratto con la Nasa prevede che questa attività continui fino al 2024.

Agli Mtv Movie Awards trionfa “Il risveglio della forza”

 “Star Wars: Il risveglio della forza”, ha trionfato questa notte agli Mtv Movie Awards: si è infatti aggiudicato il Popcorn d’oro per  film dell’anno,  per la migliore rivelazione (Daisy Ridley) e per il miglior cattivo (Adam Driver). La cerimonia, tenutasi nei Warner Studios di Los Angeles,  ha consacrato anche “Revenant”, “Jurassic World” e “Mad Max: Fury Road”.  Straight Outta Compton si è aggiudicato il premio per la migliore pellicola tratta da una storia vera, mentre per la categoria documentari ha vinto Amy, dedicato alla vita di Amy Winehouse. Charlize Theron per Mad Max Fury Road ha vinto il premio alla migliore attrice, mentre Chris Pratt per Jurassic World si e’ aggiudicato i premi per la migliore interpretazione al maschile e per la migliore scena d’azione.  Ryan Reynolds ha vinto per la migliore scena di lotta  e per la migliore performance comica in Deadpol.