tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Morta la deputata laburista Jo Cox. Era contraria alla Brexit
E’ morta Helen Joanne Cox, la deputata laburista aggredita ieri pomeriggio in Gran Bretagna da uno sconosciuto nel villaggio di Birstall, alle porte di Leed, nel West Yorkshire. Accoltellata e poi colpita con tre colpi d’arma da fuoco, la donna è morta. Un testimone avrebbe raccontato alla polizia che l’attentatore, prima di colpire, avrebbe gridato “Britain first“, “Prima la Gran Bretagna”. Cox era contraria alla Brexit e si era occupata di temi legati all’immigrazione.“L’attentato di cui è rimasta vittima la deputata laburista Jo Cox è un atto barbaro e inaccettabile“. Lo afferma Nicola Fratoianni dell’esecutivo nazionale di Sinistra Italiana. “Vogliamo esprimere tutta la nostra solidarieta’ e vicinanza- prosegue l’esponente della sinistra- alla famiglia, a Corbin e al partito laburista inglese”. “Oggi piu’ che mai- conclude Fratoianni- e’ necessario respingere il fanatismo nazionalista che avvelena le ragioni della convivenza civile”.

Ecco i finalisti del Premio Strega 2016
Il prossimo 8 luglio verrà assegnato, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, il Premio Strega 2016 e ieri il presidente di seggio Nicola Lagioia, vincitore del Premio Strega 2015, ha annunciato i nomi dei cinque finalisti di questa edizione. Il Premio Strega, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega con il sostegno di Roma Capitale e Unindustria – Unione degli Industriali e delle Imprese Roma Frosinone Latina Rieti Viterbo, nasce nel 1947. Sin dalla sua istituzione, i libri premiati hanno raccontato il nostro Paese, documentandone la lingua, i cambiamenti, le tradizioni. In questi settant’anni le scelte compiute dal Premio hanno incoraggiato i lettori italiani a leggere sé stessi, la loro storia e il loro presente attraverso lo specchio della narrativa contemporanea.

Voragine in Siberia: è la porta dell’Inferno
La chiamano la “porta dell’inferno” e fa tanta paura. Si tratta di una voragine enorme, venutasi a creare in Siberia a causa del surriscaldamento globale. Un buco nel terreno che raggiunge dimensioni pazzesche: è profondo più di cento metri, lungo quasi due chilometri e cresce molto velocemente. Si trova nelle vicinanze della città di Batagai e secondo gli esperti i responsabili dell’apertura del terreno sarebbero proprio i cambiamenti climatici in corso. Il cratere è comparso 25 anni fa e secondo i geologi che stanno studiando il caso, la situazione è destinata a peggiorare. La voragine è sorta nella regione della Jacuzia – uno dei luoghi più freddi sulla terra – dove, a causa del continuo disboscamento e delle temperature sempre più alte, il permafrost (lo strato di ghiaccio rimasto finora nascosto) abbia iniziato a sciogliersi e quindi a far collassare il terreno. Il problema è che non sembra essere l’unico caso: sono diverse infatti le segnalazioni di altre voragini in quella zona e non solo.

Scuola. Da MaBasta! un crowdfunding per combattere il bullismo
E’ partita su Eppela la campagna di crowdfunding MaBasta!, Movimento Anti Bullismo Animato da Studenti Adolescenti. Un nuovo progetto firmato FastUP School, iniziativa per la promozione della cultura digitale nelle scuole italiane, nata dalla firma del protocollo d’intesa tra Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Fastweb ed Eppela e lanciato dagli studenti della 1° A dell’Istituto Galilei Costa di Lecce. Il crowdfunding, del valore di 5mila euro che si concluderà il 26 luglio, servirà per creare un centro di ascolto digitale, un esercito di “bulliziotti”: studenti che sono contrari ai soprusi e che saranno formati attraverso dei tutorial on line e delle “bullibox” in ogni scuola: scatole, simili ad urne o cassette della posta, nelle quali vittime e spettatori potranno imbucare (anche in forma anonima) segnalazioni di episodi o di situazioni sospette.

Mila Kunis e Ashton Kutcher sono in attesa del loro secondo bambino
La coppia di Hollywood, ha dato il benvenuto alla loro prima bambina, Wyatt, nell’Ottobre del 2014 e ora i due genitori hanno confermato al magazine People, che la loro figlia avrà presto una sorellina o un fratellino. La notizia della gravidanza di Mila, potrebbe essere una sorpresa per molti dei suoi fan, proprio perché, ospite nella promozione di un nuovo programma lo scorso mese, Mila aveva insistito di non aspettare nessun bambino, sebbene fosse un suo desiderio quello di espandere la famiglia. Mila e Ashton, si sono incontrati per la prima volta sul set della sitcom ‘That ’70 show’, ma non si sono fidanzati fino al 2012. Gli amici di una vita, si sono sposati nel Luglio 2015.