tg - diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

Nuova edizione del Tg diregiovani

Tentano di entrare nel sito Invalsi: denunciati 4 hackers
Nelle prime ore di questa mattina gli investigatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni hanno concluso positivamente una lunga indagine svolta nei confronti di quattro giovani hackers residenti nelle provincie di Venezia, Torino, Firenze e Matera, perquisendo le loro abitazioni e sequestrando tutti i dispositivi utilizzati per portare a compimento le attività illecite loro contestate, tra i quali numerosi computer, tablet e telefoni cellulari. I quattro giovani, denunciati per accesso abusivo a sistema informatico di pubblico interesse, al termine dell’anno scolastico, si erano resi responsabili di un attacco informatico del tipo “SQL injection” ai danni del sito web www.invalsi.it. L’obiettivo era quello di acquisire il controllo del sito e, di conseguenza, di impossessarsi illecitamente dei dati contenuti nei database della società, sfruttando le vulnerabilità tecniche degli stessi. L’odierna operazione, arriva a poche ore dal lancio della campagna “Maturità al sicuro”, attraverso la quale la Polizia Postale e delle Comunicazioni, intende debellare il fenomeno delle “bufale” che ruotano intorno alle prove d’esame, per evitare che gli studenti, possano anche rimetterci del denaro alla ricerca della soffiata giusta.

Morto Anton Yelchin, l’attore che interpretava Chekov in Star Trek
È morto Anton Yelchin, l’attore che ha dato il volto a Pavel Chekov in “Star Trek” e in “Into the darkness-star trek” di J.J. Abrams e nel film “Star Trek beyond”, ancora non uscito in America. Il corpo è stato trovato da alcuni amici che, non vedendolo arrivare alle prove di uno spettacolo, hanno deciso di andare a casa sua, a San Fernando Valley,trovando il corpo esanime schiacciato tra la propria macchina e una casella postale: l’attore ventisettenne aveva lasciato l’auto in folle su un piano inclinato. Yelchin, originario della Russia e naturalizzato americano, ha cominciato la sua carriera di attore a nove anni, in un film indipendente. Nel 2000 ha recitato una piccola parte in “a time for dancing”, e nel 2001, nemmeno tredicenne, ha lavorato al fianco di attori del calibro di Robert De Niro in “15 minuti-Follia omicida a New York”, di Morgan Freeman “Nella morsa del ragno” e di Anthony Hopkins in “Cuori in Atlantide”, il film per cui vinse anche uno Young Artist Award.

Maturità, al via il toto-tracce: dal terrorismo a Eco
Un’impresa complicatissima, per alcuni “impossibile”. Domani, 22 giugno, è il primo giorno dell’esame di maturità. Quest’anno saranno esaminate 24.991 classi per un totale di 503.452 candidati, di cui 487.476 interni e 15.976 esterni. Siamo quasi alla vigilia e, come da tradizione, scatta il ”toto tema”. Ed il Web prolifica di proposte. In pole position c’è, per l’analisi del testo, l’uscita di una poesia. Lo scorso anno toccò alla prosa, che gli studenti preferiscono. Senza dare false speranze c’è da considerare che il Miur non sempre rispetta l’alternanza. Sono quattro le tipologie di tracce che dopodomani gli studenti si troveranno davanti: la già citata analisi del testo, il saggio breve o articolo di giornale, il tema storico e il tema d’attualità. Per l’analisi del testo, gli autori ipotizzati sono Leonardo Sciascia, Umberto Eco e Primo Levi. Come pure Dante Alighieri. Senza sottovalutare Pier Paolo Pasolini o Luigi Pirandello. A proposito dei temi di attualità, i più candidati sono l’emergenza terrorismo, il femminicidio, il Giubileo e le unioni civili.

Elegy for the Arctic: il video di Ludovico Einaudi per la difesa dell’Artico
Anche Ludovico Einaudi, musicista e compositore di fama mondiale, “scende in campo” per la difesa dell’Artico: per questo, ha eseguito al pianoforte l’inedito “Elegy for the Arctic”, in una performance suggestiva al largo del ghiacciaio Wahlenbergbreen, sulle Isole Svalbard (Norvegia), per la difesa dell’Artico. Einaudi ha raggiunto il ghiacciaio a bordo della nave di Greenpeace “Arctic Sunrise”, unendosi all’appello firmato da quasi 8 milioni di persone per chiedere alla comunità internazionale di sottoscrivere al più presto un accordo che protegga l’Artico dallo sfruttamento e dai cambiamenti climatici. L’incredibile “concerto” si è tenuto proprio alla vigilia di un’importante riunione dell’OSPAR, la commissione internazionale deputata alla conservazione dell’Atlantico nordorientale, che proprio in questi giorni potrebbe decidere di istituire un’area protetta di oltre 226 mila chilometri quadrati nelle acque internazionali del Mar Glaciale Artico, al momento il mare meno protetto del mondo. Si tratterebbe di un’area con un’estensione pari a quella della Gran Bretagna.

Europei 2016, l’Italia contro l’Irlanda sceglie il turnover
Domani 22 giugno, a Lille, si giocherà l’ultima partita del girone E degli europei, che vedrà impegnate l’Italia (già matematicamente prima) e l’Irlanda. Per la gara mister Conte ha deciso di rivoluzionare la formazione, sia cambiando modulo (il c.t. ha deciso di optare per il 4-4-2, al posto dell’ormai solito 3-5-2) sia per quanto riguarda i titolari: ben nove sono i giocatori che nelle prime gare sono partiti dalla panchina. La sicurezza di accedere agli ottavi di finale degli Europei ha permesso all’allenatore di fare nuove scelte tattiche; turn over invece per i diffidati e in special modo per Buffon, che oltre ad aver preso un cartellino giallo nella partita di venerdì scorso contro la Svezia è anche in un lieve stato influenzale. Al suo posto giocherà con ogni probabilità Sirigu, che avrà davanti Darmian e De Sciglio (sulle fasce), con Ogbonna e Barzagli al centro. A centrocampo saranno schierati Thiago Motta e Sturaro al centro ed El Shaarawy e Bernardeschi, che fino ad adesso hanno sempre visto le partite dalla panchina, sulle fasce.