tg - diregiovani

Tg Diregiovani – Edizione del 9 giugno 2017

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Per la prima volta 4 università italiane nella top 200
Per la prima volta quattro università italiane nella top 200. Un risultato storico visto che la classifica è stata redatta da uno degli enti accreditati di maggior prestigio, il QS World University Rankings. I quattro atenei italiani tra le migliori 200 università al mondo rispondono al nome del Politecnico di Milano, dell’università di Bologna. Poi la Scuola Superiore Sant’Anna Pisae la Scuola Normale Superiore. Le posizioni occupate, rispettivamente, sono il 170/o posto, il 188esimo e il 192 posto per le ultime due. “L’Italia deve essere orgogliosa per questo risultato”. Così Valeria Fedeli, ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. “Il nostro è un sistema accademico con molte eccellenze e realtà storiche prestigiose, è una risorsa fondamentale. Un volano di crescita per il Paese. Per questo dobbiamo valorizzarlo e sostenerlo”, ha aggiunto.

Ciak d’oro, vincono Indivisibili e La pazza gioia
‘Indivisibili’ di Edoardo De Angelis, ‘La pazza gioia’ di Paolo Virzì e ‘La tenerezza’ di Gianni Amelio. Sono stati questi tre film a trionfare ai Ciak D’Oro di quest’anno. Otto statuette per il film di De Angelis. La pellicola che racconta la storia di due gemelle siamesi ha battuto ogni concorrenza per sceneggiatura, fotografia, scenografia, costumi, colonna sonora, sonoro in presa diretta e manifesto. È, invece, ‘La pazza gioia’ il Miglior Film che vince anche il premio per la migliore attrice assegnato a Micaela Ramazzotti e il miglior montaggio andato a Cecilia Zanuso. A ‘La tenerezza’ vanno i premi per la regia e per il migliore attore protagonista, Renato Carpentieri, straordinario anziano avvocato napoletano.Superciak d’Oro a Ficarra e Picone per il successo di pubblico e critica ottenuto da ‘L’ora legale’.

A Imola arrivano i Guns N’Roses: occhi puntati sulla sicurezza
Domani sera i Guns N’Roses sono pronti a sbarcare a Imola e per l’occasione, visti i recenti episodi i Manchester e Torino, la sicurezza ha acquisito un ruolo di primo piano. “Abbiamo cercato di prevedere tutto il prevedibile, dai possibili attentati a episodi come quello di sabato a Torino” ha detto il prefetto di Bologna Matteo Piantedosi specificando che “i controlli saranno intensificati rispetto a quanto avveniva qualche anno fa, ma non ci saranno stravolgimenti”. Ci saranno, ovviamente, “metal detector e steward – ha affermato il prefetto – che controlleranno in maniera stringente gli accessi”. Intanto in attesa del grande concerto, a Imola spuntano gli eventi ‘zero’: è stata intitolata “Celebration for Guns N’Roses” l’anteprima live, di questa sera in piazza Gramsci dove cinque gruppi si esibiranno a partire dalle 20.30.

Incidente per Phil Collins durante il suo tour
Piccolo incidente per Phil Collins durante il suo “Not dead yet Live Tour”. Il cantautore è stato ricoverato in ospedale dopo una brutta caduta in cui ha battuto la testa. Lo scivolone è avvenuto nel bagno dell’albergo di Londra dove alloggiava a seguito di un suo concerto nella capitale. Scivolando, l’ex Genesis ha battuto abbastanza violentemente la testa contro una sedia. Il risultato un bel taglio vicino a un occhio che è stato saturato con diversi punti. Phil Collins avrebbe dovuto esibirsi alla Royal Albert Hall per altre due serate, una ieri sera e una oggi. Avrebbe perché entrambe le date sono state rimandate. Il cantante le recupererà il 26 e il 27 novembre. Ad annunciare la breve interruzione, lo staff di Collins dalla sua pagina Facebook ufficiale. Il “Not dead yet Live Tour”, riprenderà domenica a Colonia, in Germania.

Ora l’ombrellone si prenota e si condivide con una app
Ora l’ombrellone e la sdraio si prenotano con un’app e se non vengono utilizzati, si possono anche condividere con altri clienti dello stabilimento, guadagnando qualcosa. Si chiama “Marina” ed è un’applicazione nata in casa Z, che consente ai gestori degli stabilimenti balneari di ricevere prenotazioni on line. L’applicazione dà la possibilità ai clienti stagionali degli stabilimenti di guadagnare mettendo in condivisione il proprio ombrellone nei giorni in cui non lo utilizzano e ai bagnanti l’opportunità di trascorrere una giornata presso lo stabilimento a prezzo ridotto. L’app sarà lanciata a breve in fase di test nella riviera romagnola e sarà disponibile sugli store on line gratuitamente, attualmente è aperta la fase di pre lancio e di raccolta iscrizioni sul sito www.marinapp.it.