tg - diregiovani

Nuova edizione tg DireGiovani

Nuova edizione del Tg DireGiovani

 

 

Corporea, a Città della Scienza il museo del corpo umano

Due viaggi, nella macchina perfetta del nostro organismo e tra stelle e pianeti dello spazio. Quattro anni dopo l’incendio che la distrusse, Città della Scienza si riappropria del suo ruolo di protagonista della vita culturale italiana con due aperture evento: Corporea, il primo museo interattivo europeo dedicato al corpo umano e il Planetario 3d, il più grande planetario 3d d’Italia che sarà anche cinema 3d. Il museo interattivo su corpo umano, prevenzione e salute Corporea sarà inaugurato il 4 marzo, il giorno in cui nel 2013 la struttura di Bagnoli fu distrutta da un incendio. Oltre 5000 metri quadrati su tre livelli, 14 isole tematiche, esposizioni, macroinstallazioni e postazioni interattive: grazie alle nuove tecnologie di realtà virtuale i visitatori potranno entrare nei più complessi meccanismi che regolano la vita umana. Con un diametro di 20 metri, 120 posti a sedere e una delle più avanzate tecnologie al mondo aprirà, invece, il 19 marzo, il Planetario 3d.

Due turisti sulla Luna grazie ad Elon Musk

La Luna finalmente meta di turisti. È questo l’ultimo progetto di Elon Musk da realizzare entro il 2018. Pronti a partire due persone che copriranno le spese ed hanno già lasciato un deposito significativo. Il viaggio è fissato per la seconda metà del prossimo anno e durerà circa 643.000 chilometri, nella pratica una settimana. I due fortunati non atterreranno sul satellite della Terra, obiettivo raggiunto solo dalla Nasa e dai russi e ancora lontano per Musk e la sua SpaceX ma gireranno intorno alla Luna. Potranno anche vedere il suo lato oscuro. I due turisti, non essendo astronauti, dovranno comunque effettuare un periodo di allenamento. Si sono già conosciuti e inizieranno il training nei prossimi mesi.

“Portami via”, il singolo di Frabrizio Moro certificato oro

“Portami via”, singolo sanremese di Fabrizio Moro, il cui video su Vevo ha superato 9.000.000 di visualizzazioni, è stato certificato oro da FIMI/GFK Italia. Il brano sarà contenuto nel nuovo disco di inediti, “Pace”, in uscita il 10 marzo ma già disponibile in pre-order in digitale. Sempre il 10 marzo partirà l’instore tour durante il quale Fabrizio Moro presenterà il nuovo disco con un mini live, accompagnato al pianoforte dal maestro Claudio Junior Bielli, e incontrerà i fans. L’artista, inoltre, porterà sul palco “Pace” in anteprima live il 20 aprile al FABRIQUE di Milano e il 26 maggio al Palalottomatica di Roma. I biglietti per i due concerti sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it.

Ben Affleck torna al cinema con La legge della notte

Un fuorilegge anticonvenzionale, figlio del vice sovrintendente della polizia di Boston ma in cerca di un riscatto che lo porta a vivere una vita che non si aspettava. Ben Affleck torna così nelle vesti di Joe Coughlin in La Legge della notte, la sua ultima fatica da regista e attore al cinema dal 2 marzo. Reduce dalla prima guerra mondiale, Joe – a differenza dei gangster per cui si rifiuta di lavorare – ha senso della giustizia  e un grande cuore ma spinto dal desiderio di riparare a dei torti subiti imbocca un percorso irto di pericoli che va contro il suo codice morale. Lasciatosi alle spalle la fredda Boston, Joe e la sua banda provvedono a riscaldare l’ambiente di Tampa. E se la vendetta è dolce come la melassa che viene usata per correggere il rum che lui contrabbanda, Joe imparerà presto che tutto ha un prezzo da pagare. Nel cast, insieme all’attore premio Oscar e autore della sceneggiatura, Zoe Saldana, Elle Fanning, Brendan Gleeson, Chris Messina, Sienna Miller, Chris Cooper e Remo Girone. Alla produzione, tra gli altri, Leonardo Di Caprio.

Tutti pazzi per i mobile game

Mobile game. Si scaricano, si gioca, ci si diverte, si spende comprando potenziamenti e aiutini. Il meccanismo è semplice. Il tutto per la propria soddisfazione e per quella delle società produttrici. Sono, infatti, ormai profitti a nove zeri per i produttori di giochi da smartphone. Giochini gratuiti al momento dello scarico che, poi, fruttano milioni di dollari ai produttori. L’anno 2016, complice anche l’uscita di Pokemon Go, l’anno più proficuo per i produttori. L’impennata, certificata da da un rapporto di Idc e App Annie, porta i giochi per smartphone e tablet a rappresentare ben l’80 per cento della spesa nei negozi virtuali. I diversi passatempi costituiscono ad oggi ben il 35 per cento dei download. Numeri da capogiro in grado di mettere in crisi anche i più classici giochi da console. I consumatori hanno speso quasi il 25% in più rispetto all’anno prima per nuove carte, bauli magici, potenziamenti e booster vari.