tg - diregiovani

Tg Diregiovani – Edizione del 13 settembre 2017

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Italia maglia nera nei fondi per l’istruzione
Italia maglia nera per gli investimenti nell’istruzione. La spesa in Italia è, infatti, pari al 7,1% della spesa pubblica, il dato più basso tra i paesi Ocse, in calo del 9% rispetto al 2010. È il dato, riferito al 2014, diffuso dal Rapporto Education at a Galance 2017 presentato ieri in contemporanea in 40 Paesi nel mondo. “La vera differenza rispetto agli altri Paesi “riguarda l’istruzione terziaria – ha spiegato alla Dire Francesco Avvisati dell’Ocse – siamo oltre il 30% sotto la media Ocse. Ci sono non solo meno studenti ma molte meno risorse investite, il che si può vedere anche dal rapporto tra numero di studenti per insegnante che è molto al di sopra della media Ocse”. L’Italia è, poi, anche uno dei Paesi con il minore tasso di laureati: il 18% tra i 25 e i 64 anni, la metà rispetto alla media Ocse.

Terrorismo, falso allarme a Barcellona
Falso allarme terrorismo alla Sagrada Familia a Barcellona, evacuata nella serata di ieri dalla polizia catalana. Le autorità, intorno alle 20.15, hanno individuato un furgone sospetto che è stato fermato e controllato dagli artificieri. Per precauzione e per tutto il tempo delle verifiche, sono state chiuse le strade le strade intorno al tempio di Gaudì e le stazioni metro vicine. Il dispositivo di sicurezza è stato sciolto subito dopo, riaprendo strade e metropolitane. Sicurezza che era stata rafforzata nel pomeriggio a seguito di un’allerta europea per un possibile attentato imminente e diramata dai servizi di intelligence francesi.

Star Wars IX, alla regia arriva J.J. Abrams
Sarà J.J. Abrams a dirigere l’episodio numero IX di Star Wars. Il regista, che ha scritto e diretto “Il risveglio della Forza”, primo episodio della nuova trilogia, prende il posto di Colin Trevorrow, allontanato per divergenze creative. Abrams scriverà anche la sceneggiatura. L’annuncio è arrivato tramite il sito di Star Wars. “Con Il risveglio della forza,- ha scritto la presidente di Lucasfilm, Kathleen Kennedy – JJ ha conseguito tutto ciò in cui potevamo sperare, e sono entusiasta del fatto che sia lui a tornare e concludere questa trilogia”. Star Wars IX sarebbe dovuto uscire a maggio 2019. Con questo cambio al vertice, la produzione ora slitta di sette mesi. L’arrivo del film nelle sale, infatti, è ora previsto per il 20 dicembre dello stesso anno. Ancora sconosciuta la data di uscita italiana.

Apple, presentato l’iPhone X
Una nuova era dedicata a Steve Jobs. Si è aperta così la presentazione dei nuovi prodotti Apple. Un evento atteso che si è celebrato al teatro dedicato proprio all’inventore scomparso nel 2011 e che – ha promesso il Ceo Tim Cook – segna “il futuro degli smartphone”. Futuro che si concretizza nell’iPhone X, il melafonino del decennale di Apple. Sparisce il tasto fisico per un iPhone a tutto schermo che si sblocca grazie al riconoscimento facciale. In totale 5.8 pollici dotati di tecnologia Oled e True Tone. Lo smartphone è, poi, dotato di doppia fotocamera da 12 megapixel e doppia stabilizzazione ottica. Arriva modalità ritratto e anche modalità ritratto luminosa per i selfie. La batteria dura due ore in più dell’iPhone 7. La ricarica è senza fili con AirPower. Con l’iPhone X arrivano anche l’8 e l’8 Plus. Poi l’Apple Watch 3 e l’Apple Tv 4K.

Estate 2018. Il rock allo stadio San Siro
Rock è la parola d’ordine per lo stadio San Siro, nell’estate 2018. In questo periodo infatti, nella struttura milanese, sono attesi alcuni dei più grandi big della musica internazionale: Bruce Springsteen, Pearl Jam e Bon Jovi. Ancora nulla di ufficiale per ora, ma i promoter delle star, da Live Nation a Barley Arts, sono già al lavoro per prenotare le date di giugno e luglio. Non solo cantanti internazionali però. Alla lista si aggiungeranno due cantanti nostrani: Cesare Cremonini e Ligabue. Per il cantautore bolognese, quello di San Siro sarebbe un vero e proprio debutto giunto al culmine di una carriera ormai ventennale. Diversa la situazione di Ligabue che allo Stadio, dopo 11 live, ormai è di casa. A seguito dello stop dovuto all’operazione alle corde vocali, il rocker di Correggio è ripartito alla grande lo scorso 4 settembre a Rimini per il tour nei palazzetti e molto probabilmente anche lui farà ritorno a San Siro il prossimo anno.