tg - diregiovani

Tg Diregiovani – Edizione del 03 luglio 2017

Nuova edizione del Tg Diregiovani

 

È morto Paolo Villaggio
“Ciao papà ora sei libero di volare”. Con queste parole è stata la figlia Elisabetta sui social ad annunciare la morte di Paolo Villaggio. L’attore se ne è andato questa mattina intorno alle 6. Aveva 84 anni ed era malato da tempo di diabete. Da alcuni giorni era ricoverato in una struttura romana perché le sue condizioni si erano aggravate. Nato a Genova nel 1932, Villaggio ha fatto ridere e riflettere gli italiani con i suoi numerosi personaggi dalla comicità paradossale e grottesca: dal professor Kranz al timidissimo Giandomenico Fracchia. Il più famoso l’ingegner Ugo Fantozzi, nato negli anni Sessanta. Villaggio ha recitato, però, anche parti più drammatiche, partecipando a film di registi come Federico Fellini, Marco Ferreri, Lina Wertmüller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli. Nel 1990 il David di Donatello come Miglior attore e nel 1992 il Leone d’oro alla carriera, in occasione della 49ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Poi il lento e sofferto allontanamento dal mondo del cinema.

Stephen Hawking contro Donald Trump
Il presidente Donald Trump è una minaccia per l’ambiente e la Terra. A dirlo è Stephen Hawking in un’intervista rilasciata alla Bbc. L’astrofisico, in particolare, punta il dito contro la decisione di Trump di ritirare gli Usa dall’accordo sul clima di Parigi firmato a dicembre 2015. Il pericolo, secondo Hawking, è quello di trasformare la Terra in una specie di Venere, facendola arrivare a temperature vicine ai 250 gradi. Caldo anomalo ma anche piogge di acido solforico potrebbero abbattersi sul pianeta. “Siamo vicini al punto di non ritorno in cui il riscaldamento globale diventerà un processo irreversibile”, ha detto l’astrofisico. Il cambiamento climatico, quindi, “è uno dei più grandi pericoli che dobbiamo affrontare e se vogliamo fermarlo – ha osservato – dobbiamo farlo ora. Negando le prove dell’esistenza del cambiamento climatico e ritirando gli Usa dall’accordo di Parigi, Trump causerà danni ambientali evitabili al nostro magnifico pianeta, mettendo in pericolo la natura per noi ed i nostri figli”.

Beyoncé: acqua pulita ai bambini del Burundi
Beyoncé si è unita all’UNICEF – attraverso il suo braccio filantropico BeyGOOD – per annunciare il lancio di BEYGOOD4BURUNDI, una partnership pluriennale per fornire acqua sicura ai bambini più vulnerabili del Burundi. La partnership sosterrà programmi per migliorare l’acqua, la sanità e le pratiche igieniche di base nelle aree più difficili da raggiungere della nazione orientale africana. “L’accesso all’acqua è un diritto fondamentale. Quando dai acqua pulita e sicura ai bambini, non solo dai loro la vita, ma anche la salute, un’istruzione e un futuro più radioso. Sono impegnata per aiutare a portare avanti soluzioni durature per la crisi dell’acqua in Burundi”, ha dichiarato Beyoncé. La prima fase della partnership comprende la costruzione di nuovi pozzi dotati di pompe a mano, educazione all’igiene e miglioramento delle strutture idriche e igieniche nelle scuole in quattro regioni prioritarie, tra cui Bukemba e Giharo nella provincia di Rutana.

Facebook, chi condivide troppo sarà penalizzato
Facebook si batte ancora contro le fake news. Il social di Zuckerberg ha, infatti, annunciato che chi condivide troppo sarà penalizzato. Questo perché chi pubblica più di 50 post al giorno spesso condivide sul News Feed notizie senza fondamento dai titoli che servono soltanto ad incrementare il click-bait. Il riferimento, ovviamente, è a link esterni e non ad aggiornamenti di stato, foto e video personali. Link che, tra l’altro, dalla comunità del social, nella maggior parte dei casi, vengono visti come spam. Facebook così, d’ora in poi, darà minore visibilità nel News Feed ai singoli utenti troppo “attivi”. Immuni da questa nuova operazione le pagine e gli editori che non vedranno nessun tipo di penalizzazione.

Quentin Tarantino si sposa
Non è mai troppo tardi per sposarsi. È il caso di Quentin Tarantino che a 54 anni convolerà a nozze con la fidanzata Daniela Pick, modella e cantante israeliana di 33 anni. I due si frequentano dal 2009 quando si sono conosciuti proprio in Israele. Il regista si trovava nel paese per promuovere il suo Bastardi senza gloria. Da allora è stata una relazione piena di alti e bassi con lui che, due anni fa, alla Walk of Fame si era presentato con un’altra donna: la costumista Coutney Hoffman. Nel 2014, poi, si mormorò di un amore segreto con Uma Thurman, musa di tanti suoi film, ma la liason non è stata mai confermata pubblicamente. Niente, quindi, faceva pensare al matrimonio con la Pick che arriverà presto. Per entrambi sarà la prima volta all’altare