tg - diregiovani

Tg Diregiovani – Edizione del 14 giugno 2017

Nuova edizione del Tg Diregiovani

 

 

Erasmus, un’app mobile per celebrare i 30 anni
L’Unione Europea ha celebrato i 30 anni di “Erasmus”, il suo programma di scambi all’estero che ha coinvolto finora 9 milioni di persone. Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, e Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, hanno presieduto le celebrazioni organizzate per il 30° anniversario del programma Erasmus presso il Parlamento europeo di Strasburgo. Per sottolineare l’occasione, la Commissione ha varato inoltre la nuova applicazione mobile per il programma Erasmus+. L’app, concepita per gli studenti e per coloro che partecipano a corsi professionali e a scambi di giovani, faciliterà la loro esperienza nell’ambito di Erasmus+. Juncker ha dichiarato: “Ogni singolo euro che investiamo in Erasmus+ è un investimento nel futuro: il futuro dei giovani e il futuro del nostro ideale europeo”.

Caldo record, arriva l’anticiclone Giuda
“È iniziata la settimana più calda del mese di giugno, e forse la più calda dell’estate, almeno per quanto riguarda il Nord!”. Sono queste le previsioni de IlMeteo.it sul caldo record che l’anticiclone Giuda sta portando su tutta l’Italia. “Il caldo aumenterà sempre più e – sottolineano gli esperti – almeno fino a venerdì 16 giugno (giorno del picco). Il bel tempo e l’ampio soleggiamento saranno accompagnati da temperature che sfioreranno o raggiungeranno anche i 38° in Emilia, basso Veneto, Mantovano, Pavese, Cremonese, ma anche Barese, Foggiano e zone interne di Sicilia e Sardegna. Fino a 35° sono attesi a Milano, 37° a Bologna, 33° a Firenze, e Roma”. Dopo venerdì si comincerà a respirare un po’: “Dopo venerdì 16, l’anticiclone Giuda – continua iLMeteo.it -indietreggerà temporaneamente verso la Francia, favorendo così l’arrivo di aria più fresca dai quadranti nordorientali. È atteso un calo termico di 5/6° su tutto il versante orientale”.

Mezza maratona di Roma, al via sabato la prima edizione
Prenderà il via il 17 giugno la prima edizione della mezza maratona di Roma. Saranno oltre 7.000 gli atleti iscritti alla nuova manifestazione sportiva, la cui partenza e’ fissata alle 21, in notturna. Cinquemila gli iscritti alla gara vera e propria e duemila alla “CorriRoma”, la ’10 chilometri’ giunta all’11esima edizione che quest’anno si correrà lo stesso giorno. 54 le nazioni rappresentante, tra cui Spagna, Stati Uniti, Germania, Gran Bretagna, Polonia, Francia, Ruanda, Etiopia, Kenya e Filippine. Il percorso partirà da piazza del Popolo, stesso luogo dell’arrivo, e si snoderà su via del Corso, via del Tritone, via Nazionale, piazza Venezia, Colosseo, piazza Bocca della Verità,
Circo Massimo, i lungotevere, piazzale delle Belle Arti, Acqua Acetosa, Villaggio olimpico.

Per Forbes è Puff Daddy la celebrity più ricca di tutte
È Puff Daddy la celebrity più ricca di tutte. Nell’ultimo anno, è stato lui a guadagnare più di tutti. Per la precisione 130 milioni di dollari. A dirlo il solito Forbes che ha stilato la classifica delle 100 celebrità che hanno guadagnato più di tutti tra il 2016 e il 2017. Seconda in classifica con “soli” 103 milioni Beyoncé. “Non ho mai visto nessuno che lavora più di me in questo business”, disse a Forbes la cantante nel 2009. E così sembra essere. Nell’ultimo anno, album, tour e anche la soddisfazione personale di avere due gemellini. Beyoncé sembra essere instancabile e i suoi guadagni lo dimostrano. Guadagni, si fa per dire miseri, per il marito Jay-Z che con i suoi 42 milioni si posiziona al 55esimo posto. Chiude la top 3 la scrittrice J.K. Rowling con 95 milioni. Nella top ten il calciatore è l’unico sportivo insieme a Le Bron James che, invece, chiude la top 10 con 86 milioni.

Demi Moore sdentata da Jimmy Fallon
È una Demi Moore diversa dal solito quella che si è mostrata al talk show di Jimmy Fallon. Durante l’intervista, infatti, l’attrice ha mostrato una sua foto senza denti. “Ho perso i due denti davanti. Vorrei dire che è successo mentre facevo skateboard o qualche altra cosa cool, invece è stato lo stress”, ha rivelato Demi. “Credo che sia importante dirlo, – ha spiegato – perché dopo le malattie cardiache lo stress è uno dei maggiori killer in America. Alle mie figlie piacevo così, dicevano che sembravo più vulnerabile e umana”. Il sorriso, però, alla fine è tornato quello di sempre. Merito del suo dentista di fiducia: “Grazie a Dio c’è la odontoiatria moderna. Grazie a tutti voi là fuori che la esercitate! Le persone hanno paura di andare dal dentista, – ha aggiunto – ma ci si può anche divertire un sacco”.