tg - scuola

Tg Scuola del 23 maggio

#PalermoChiamaItalia, 70mila studenti contro le mafie
Settanta mila studentesse e studenti sono i protagonisti di PalermoChiamaItalia l’iniziativa organizzata dalla Fondazione Falcone e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in occasione del 25esimo anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio in cui hanno perso la vita, venticinque anni fa, i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e gli uomini e le donne delle loro scorte. Mille studenti hanno raggiunto Palermo con la Nave della Legalità, per partecipare alle attività previste: dalla cerimonia istituzionale presso l’Aula Bunker, ai villaggi della legalità nelle piazze fino ai due cortei pomeridiani che confluiscono sotto l’Albero Falcone per il momento conclusivo della giornata.

A Palazzo Chigi premiati studenti vincitori del concorso WE_WelcomeEurope’
“Come ripartire per fare l’Europa”. E’ quanto chiesto a 200 istituti italiani, per il concorso ‘WE_WelcomeEurope’ lanciato in occasione del 60esimo anniversario dei Trattati di Roma. Per l’occasione, gli alunni delle scuole secondarie di I e II grado, priemiati a Palazzo Chigi dal sottosegretario alle Politiche e agli Affari europei, Sandro Gozi, hanno presentato 250 progetti i tra video e album fotografici per raccontare la loro visione di Europa.

Omofobia. Fedeli: “Il contrasto parte dalla scuola”
“Il contrasto dell’omofobia e della transfobia deve partire dalla scuola. E’ a scuola che si educa al rispetto dell’altra e dell’altro, secondo i principi della nostra Costituzione. A scuola dobbiamo creare, attraverso le nuove generazioni, una societa’ di pari opportunita’, di uguali diritti, di rispetto e di liberta’”. Cosi’ Valeria Fedeli, Ministra dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca, nella Giornata internazionale contro l’omofobia istituita con la risoluzione del Parlamento Europeo del 26 aprile 2007. Il Ministero, attraverso la piattaforma www.noisiamopari.it mette a disposizione le buone pratiche realizzate dalle scuole.

Il punto sull’innovazione digitale delle scuole in Lombardia
L’innovazione digitale è stata al centro di un monitoraggio condotto recentemente dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia. La rilevazione ha fotografato uno stato di avanzamento della scuola digitale lombarda nel complesso soddisfacente. Buono il livello di dematerializzazione dei servizi e il grado di innovazione nella didattica, in atto già da diversi anni; risultano invece da rafforzare gli ambiti dell’infrastruttura di rete e della digitalizzazione amministrativa, attualmente consolidata solo sul fronte della protocollazione informatica e della gestione contabili.

Edizione speciale di ‘Sapere i sapori’ a Rieti
Le ricette della tradizione, il gioco dell’oca con i prodotti del territorio, i cartelloni che raccontano come mangiare bene. Sbarca a Rieti ‘Sapere i sapori’, il progetto di comunicazione ed educazione alla corretta alimentazione messo a punto da Arsial e Regione Lazio e rivolto agli studenti delle scuole primarie, medie e superiori del territorio regionale. Tantissimi gli studenti che hanno animato il camposcuola ‘Raul Guidobaldi’ di Rieti per questa edizione speciale di ‘Sapere i sapori’ dedicata alle scuole dei territori colpiti dal terremoto. Il tutto, all’interno dell’iniziativa ‘Rieti citta’ amica dei bambini’.

DALLE SCUOLE

Istituto Comprensivo Pascoli di Silvi
Con la settimana della flessibilità i ragazzi inizieranno una nuova avventura formativa con docenti diversi e in gruppo con compagni più grandi e più piccoli.

Liceo classico Pagano di Campobasso
“Legalità e giustizia amministrativa, Dialogo su legalità e Cittadinanza oltre i luoghi comuni”. E’ il tema dell’incontro-dibattito organizzata dall’Ufficio Scolastico del Molise in occasione del 25° anniversario delle stragi di Capaci e Via d’Amelio.

Istituto statale Ruiz di Roma
Gli studenti protagonisti della Festa dei Musei impegnati al Museo Nazionale degli strumenti musicali, al Museo Hendrik Christian Andersen e al Vittoriano.

Liceo Mamiani di Roma
Il 27 maggio lo storico liceo romano apre le sue porte e all’interno del progetto “La visionarietà dell’arte” inaugura la mostra realizzata all’interno degli ambienti scolastici.

Liceo artistico Caravillani di Roma
Il 7 giugno si celebra la giornata dell’arte con la consegna del premio Caravillani, una sfilata e l’inaugurazione di una mostra.