tg - scuola

Tg Scuola – edizione del 14 novembre 2017

Torna La creatività fa scuola

Torna anche quest’anno l’evento La creatività fa scuola organizzato da Diregiovani.it, l’Agenzia di stampa Dire e l’Istituto di Ortofonologia. La novità è che non sarà più solo uno l’appuntamento ma saranno ben due le giornate dedicate alla premiazione e valorizzazione del lavoro di studenti, docenti e dirigenti scolastici. Gli appuntamenti sono il 24 novembre all’istituto Galilei di Roma e il 7 dicembre all’istituto Magellano di Acilia. Al centro, di entrambe le mattinate, il mondo della scuola in tutte le sue componenti. Docenti e dirigenti riceveranno il premio ultimi educatori, promosso dagli organizzatori per valorizzare il lavoro quotidiano degli insegnanti e dei presidi. Il 24 novembre l’evento sarà dedicato al progetto La scuola fa notizia, il giornale on line interamente realizzato dalle scuole di tutto il territorio nazionale. Durante la mattinata verranno premiati i vincitori dei concorsi Giornalisti in erba, Educare alla non violenza, Percorsi di legalità e La scuola per ricominciare. Il 7 dicembre sarà invece dedicato ai laboratori teatrali e alla premiazione degli studenti che hanno partecipato ai progetti. Grande spazio verrà dato anche alle attività svolte nelle scuole con gli sportelli d’ascolto dell’Ido.

Borse di studio a 44 ‘Fuoriclasse’ italiani

Sono state consegnate a Roma, alla presenza della ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli e del presidente dell’Associazione Bancaria Italiana Antonio Patuelli, le borse di studio ai ‘Fuoriclasse’ della scuola, progetto promosso dalla fondazione per l’Educazione finanziaria e al risparmio (Feduf) in collaborazione con il Miur. Quarantaquattro gli studenti delle scuole secondarie premiati, provenienti da ben 18 regioni italiane, che si sono distinti in alcune delle competizioni elencate nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze del Miur. Il riconoscimento permette ai giovani talenti di ricevere un premio in denaro di 1.500 euro, ma anche di trascorrere tre giorni al museo del Risparmio di Torino.

Ecco ‘You Pol’, l’app contro droga e bullismo

Un’app che permette ai cittadini di interagire con la Polizia di Stato, consentendo l’invio di segnalazioni di episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti. Si chiama ‘You Pol’ l’applicazione realizzata dalla Polizia di Stato, presentata all’istituto superiore ‘Lucio Lombardo Radice’ di Roma alla presenza del ministro dell’Interno Marco Minniti e dal capo della Polizia di Stato Franco Gabrielli. L’applicazione, pensata soprattutto per i piu’ giovani, e’ scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet da Apple Store, per i sistemi operativi Ios, e da Play Store, per i sistemi operativi Android.


DALLE SCUOLE

Liceo Petrarca di Trieste
Da novembre a dicembre cinque lezioni pomeridiane sul mondo antico, un progetto innovativo realizzato da docenti e studenti.

Liceo artistico Giorgio de Chirico di Torre Annunziata, liceo Settimo di Caltanissetta e istituto superiore Negrelli- Forcellini di Feltre
Gli istituti sono i tre vincitori del concotso ‘Whistleblower: un esempio di cittadinanza attiva e responsabile’, promosso da Miur e Anac.

Itis Galilei di Gorizia e istituto tecnico tecnologico Marconi di Staranzano
Gli istituti partecipano al progetto Ermetris Academy voluto per  creare professionalita’ che possano rispondere alle richieste del mercato del lavoro.

Liceo Kennedy e Liceo Labriola di Roma
Il 15 novembre festeggiano il progetto DaDa, esperienza di didattica innovativa diventata un successo.