se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il ciclo è arrivato con ritardo di 5 giorni senza dolore…

Salve due settimane fa ho fatto petting con il mio ragazzo, lui non è venuto e ha sfiorato la mia vagina e dice di essere sicuro; però mi è sorto un dubbio. Una settimana dopo aspettavo il ciclo è arrivato con ritardo di 5 giorni senza dolore e con durata di due giorni e poi macchie. Mi devo preoccupare ?

Domy, 20 anni


Cara Domy,
affinchè si instauri una gravidanza è necessario che ci sia un rapporto completo che prevede  quindi una eiaculazione interna alla vagina durante il periodo fertile della donna. Per periodo fertile si intende quella finestra sensibile che in un ciclo regolare di 28-30 giorni cade tra l’11° e il 18° giorno.
Nel tuo caso specifico, da quello che ci hai raccontato non è avvenuta nessuna penetrazione e non c’è stata neanche una eiaculazione per cui i rischi sono davvero minimi se non nulli. Il petting prevede tendenzialmente una masturbazione degli organi esterni per cui è molto difficile che vengano a crearsi delle condizioni favorevoli per una gravidanza. Possiamo specificare che la possibilità di rischio di fecondazione con le mani sporche potrebbe esistere nel caso in cui si penetra in vagina con un dito molto sporco di sperma appena eiaculato, sempre se ovviamente la donna si trova nel suo periodo ovulatorio. Se lo sperma è secco, o ci si è lavati le mani, o se il liquido seminale è rimasto all’aria le condizioni ottimali di sopravvivenza degli spermatozoi sono state vanificate.
Il ritardo del ciclo potrebbe essere legato anche ad altri fattori come oscillazioni ormonali, stress fisico o emotivo, cambi repentini nelle abitudini alimentari o di vita. Quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Quindi prova a stare tranquilla, non ci sono i presupposti per una gravidanza, ma se proprio non riesci a tranquillizzarti potresti effettuare un test di gravidanza valido sin dal primo giorno di ritardo oppure dopo 12-14 giorni dal presunto rapporto a rischio.
Per vivere con maggiore serenità lo spazio intimo consigliamo sempre di avere rapporti protetti sin dall’inizio; oggi sul mercato ci sono diversi metodi contraccettivi potresti confrontarti con il tuo ragazzo e scegliere quello che maggiormente soddisfa le vostre esigenze.
Un caro saluto!