se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Sono in ritardo di 8 giorni, ho i tipici dolori da ciclo, ma niente di niente…

Salve,
Volevo chiederle un’informazione.
Ho 17 anni e lo scorso mese per la prima volta ho avuto un rapporto con il mio fidanzato. Per nostra sfortuna si è rotto il preservativo, ma ce ne siamo accorti subito, cosi mi sono spostata. Lui è venuto fuori. Il giorno dopo per sicurezza ho presso Ellaone dopo 11 ore dell’accaduto. Il giorno dopo ho avuto dolori alla pancia e caldane, ma niente perdite ematiche!
Ora sono in ritardo di 8 giorni, ho i tipici dolori da ciclo, ma niente di niente.
dice che potrei essere incinta?

Alice, 17 anni


Cara Alice,
hai assunto la pillola del giorno dopo nei tempi e nelle modalità corrette. A differenza della pillola del giorno dopo, che agisce fino a 72 ore dopo il rapporto (3 giorni) Ellaone agisce fino a 120 ore (5 giorni) e se assunta nelle prime 24 ore dal rapporto a rischio di gravidanza indesiderata, è ben tre volte più efficace della pillola del giorno dopo e due volte più efficace se assunta entro 72 ore. Il farmaco tende a inibire la fecondazione dell’ovulo. 
Da quello che ci dici sembra che non l’eiaculazione sia avvenuta in un secondo momento e comunque fuori e questo sicuramente tende a ridurre i fattori di rischio per una gravidanza.
L’assunzione della pillola del giorno dopo, proprio perchè è un farmaco a tutti gli effetti, può avere delle controindicazioni come nausea, cefalee, dolori addominali, ma anche anticipi o ritardi del ciclo, o ancora possono esserci episodi di spotting. Questo è legato al bisogno del corpo di assestarsi al brusco ed eccessivo sbalzo ormonale introdotto dalla pdgd.
Non ci dovrebbero essere rischi significativi, se può rasserenarti puoi fare un test di gravidanza valido sin dal primo giorno di ritardo.
Un caro saluto!