se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Soffro di cisti alle ovaie che appunto (se non sbaglio) bloccano anche l’ovulazione…

Ciao, ieri ho avuto un rapporto con il mio ragazzo e accidentalmente é venuto dentro di me. Detto molto direttamente: io ero sopra e quando è successo l’incidente, alzandomi il suo sperma è colato tutto giù. Io sono andata subito in bagno, ho fatto la pipì e mi sono lavata subito. Lavandomi non ho trovato nessuna traccia di sperma.
Devo inoltre precisare che non ho un vero e proprio ciclo, in un anno mi arriverà 2/3 volte e qualche volta delle macchiette sul rosso/marroncine.
Inoltre soffro di cisti alle ovaie che appunto (se non sbaglio) bloccano anche l’ovulazione.
Ora mentre ero in bagno ho notato una perdita marroncina nelle mie mutande, e non so se sia una delle solite perdite legate alle cisti oppure un segno di fecondazione. Nella mia situazione posso rimanere incinta senza essere nei giorni dell’ovulazione?
Se fossi incinta posso abortire in consultorio senza il consenso dei miei genitori?

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
il sanguinamento non può essere legato al concepimento se il rapporto è avvenuto il giorno prima, le perdite da annidamento si presentano tra i 7 e 12 giorni dalla fecondazione e talvolta può coincidere con la data attesa per le mestruazioni, per questo è facile confondersi con l’arrivo del ciclo. Potrebbe invece trattarsi di spotting ovulatorio o di sanguinamento dovuto all’attrito del rapporto stesso.
E’ molto difficile stabilire se fossi nel periodo fertile visto che il tuo ciclo è così irregolare. Inoltre, non tutte le cisti portano infertilità, i casi più a rischio riguardano l’endometriomi e le cisti ovariche derivanti da PCOS (sindrome dell’ovaio policistico).
Per tale ragione non possiamo fare delle ipotesi, anche perchè il rapporto è da ritenersi a rischio visto che è stato completo e senza protezioni, però, prima di parlare di aborto, ti rimandiamo al tuo ginecologo che saprà darti delle indicazioni più precise sulla base del tuo quadro clinico e della situazione.
Un caro saluto!
L’èquipe degli esperti!