se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Se avesse eiaculato prima c’è il rischio di una gravidanza?…

Salve Dottori… Intorno all’inizio di questo mese io e il mio ragazzo abbiamo praticato del petting. Nella foga del momento stavo per sedermi sul suo pene, che non è entrato perché ce ne siamo accorti in tempo, ma che comunque ha avuto modo di sfiorare l’entrata della vagina!! Ha eiaculato dopo!! Se pure avesse eiaculato prima, ci sarebbe qualche rischio di una gravidanza indesiderata? … Il ciclo sarebbe dovuto arrivarmi in questi giorni
ma non ce n’è traccia minima!! Come devo comportarmi?

Sara, 25 anni


Cara Sara,
vogliamo tranquillizzarti rispetto alla preoccupazione di una gravidanza indesiderata.
Un concepimento necessita di alcune condizioni imprescindibili che se per qualche motivo non si verificano il processo riproduttivo risulta impossibilitato.
Prima di tutto dobbiamo considerare che per avere una gravidanza deve verificarsi un rapporto completo, ossia una penetrazione con eiaculazione interna alla vagina. Tutto questo deve aver luogo nei giorni fertili di una donna. Tale periodo si stima orientativamente introno al 12°-18° giorno del ciclo mestruale.
Come vedi non è possibile considerare rischioso l’approccio che hai avuto con il tuo ragazzo.
Anche se ci fosse stata un’eiaculazione precedente e poi i genitali fossero entrati in contatto, senza penetrazione, un concepimento sarebbe comunque altamente improbabile.
Considera che è necessaria la spinta eiaculatoria per far si che gli spermatozoi risalgano la cavità vaginale fino ad incontrare un ovulo potenzialmente maturo e fecondabile.
Diversa invece è la condizione in cui avviene una precedente eiaculazione e una successiva penetrazione. In questo caso tracce di liquido seminale potrebbero essere rilasciate all’interno della vagina e comportare, seppur in maniera complessa, una condizione di rischio.
Il ritardo che lamenti potrebbe rientrare nelle normali variazioni del ciclo mestruale. Queste possono dipendere da tanti fattori come ad esempio le oscillazioni ormonali, i cambi stagionali, di dieta ma anche dallo stress.

Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi; torna a scriverci se ne senti il bisogno.
Un caro saluto!