se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho il terrore di essere incinta, non mi sento né pronta, né economicamente posso permettermelo…

Vi scrivo in quanto non riesco neanche a dormire perché ho mille dubbi e parecchia ansia.
Sabato sera, poco prima di cena (convivo con il mio ragazzo da pochi mesi), io e il mio ragazzo abbiamo fatto l’ amore, con preservativo ed io ero al mio 18°simo giorno di ciclo.
Tutto bene fino a quando, io sono sopra di lui, lui viene e… Togliendomi, noto che alla base del pene (cioè all’attaccatura del pene con il resto del corpo) c’era una roba bianca vischiosa (tipo sperma). Il mio ragazzo più volte mi ha rassicurato che non è sperma ma bensì il “liquido mio femminile”, e l’ avevo visto già da prima. Io prima di mettere il suo pene dentro di me non l’avevo visto questo liquido… Nonostante io creda al mio ragazzo, ho il terrore di essere incinta in quanto non mi sento né pronta, né economicamente posso permettermelo. Pertanto: potrebbe essere sperma? Se si, rischio una gravidanza? Perché il mio dubbio oltre a quelli detti prima, è che muovendomi ho spostato del liquido dentro di me o sul pene…. Spero mi aiutate, perché nel caso vi fosse il sospetto, andrei subito dal medico per la pillola del giorno dopo (ho ancora delle ore di tempo per prenderla).
Grazie.

Elena, 23 anni


Cara Elena,
comprendiamo la tua grande agitazione e il tuo non sentirti ancora pronta per un cambiamento così significativo. Innanzitutto c
i sentiamo subito di tranquillizzarti, in quanto affinché ci sia un concepimento è necessario avere un rapporto non protetto con eiaculazione interna alla vagina e la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili che, in un ciclo regolare di 28 giorni, cadono circa tra l’11° e il 18° giorno. Nella tua situazione infatti risultano assenti i presupposti per un eventuale concepimento, avete anche utilizzato il preservativo che, in quanto metodo contraccettivo, ha la funzione di protezione. Tieni presente che l’eccitamento provoca tanto nell’uomo quanto nella donna delle secrezioni di liquido che non sempre sono immediatamente visibili, quindi può essere successo che tu ti sia resa conto della presenza delle secrezioni vaginali solo alla fine del rapporto.  In ogni caso stai tranquilla, è tutto normale e questo non può rappresentare un elemento di rischio per i motivi che ti abbiamo specificato.
Detto questo ti consigliamo di aspettare serenamente l’arrivo del prossimo ciclo mestruale.
Speriamo di averti chiarito i dubbi!
Un caro saluto!