se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Il farmaco è tetralisal 300 e  la dermatologa vuole farmi prendere la pillola…

Buon dì,
il farmaco è tetralisal 300 e  la dermatologa vuole farmi prendere la pillola in corrispondenza a questo ma ho letto che questo farmaco fa perdere la sua efficacia. Inoltre la pillola me la prescriverebbe la dermatologa quindi ​non prevede visita ginecologica. lei pensa sia meglio passare anche dalle mani del ginecologo?
Grazie mille

Sandra, 24 anni


Cara Sandra,
il farmaco in questione in effetti interagisce con la pillola e ne potrebbe compromettere l’efficacia, infatti quando si usa un contraccettivo ormonale e si segue questa cura antibiotica si consiglia di usare un contraccettivo di barriera per almeno una settimana dopo l’interruzione della terapia. Probabilmente la dermatologa non ti ha prescritto la pillola per proteggerti dai rapporti ma a scopo curativo rispetto al problema dell’acne, forse ha deciso di non farti fare le analisi perché il suo utilizzo è a tempo determinato, oppure si tratta di una farmaco ormonale di altro tipo, in genere queste prescrizioni vengono fatte in modo congiunto tra i due specialisti (ginecologo e dermatologo) e non possiamo sapere perché ti abbia dato entrambi i farmaci.
Come ti abbiamo detto in precedenza, quando si fa una visita è bene fare tutte le domande del caso e qualora si avessero dei dubbi è plausibile contattare il dottore per dei chiarimenti, quindi non esitare a farlo.
Un caro saluto!