se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Da giorni su entrambi i seni sono comparse delle macchie violacee…

Buonasera, il10 gennaio ho avuto l’ultimo ciclo in concomitanza con una reazione allergica ad un farmaco che mi ha provocato tachicardia vomito astenia gonfiore al seno e rash sul tronco. Al sedicesimo giorno per quattro giorni ho avuto delle perdite di sangue dolorose. Pur avendo un ciclo regolare di-28gg  ad oggi nn ho ancora avuto il ciclo ma ne ho tutti i sintomi. Premetto che causa influenza avevo assunto antibiotici e cortisone. In più da un paio di giorni su entrambi i seni sono comparse delle,macchie violacee. Devo preoccuparmi?

Ale


Cara Ale,
il ritardo del ciclo potrebbe essere anche legato a diversi fattori come fisiologiche oscillazioni ormonali, stress fisici, assunzioni di farmaci, drastici cambiamenti nell’alimentazione ma soprattutto stress emotivo. Quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Sicuramente il tuo corpo è stato esposto a diversi fattori di stress e i farmaci combinati tendono ad accentuare una risposta iperreattiva del metabolismo, cause magari di eventuali ritardi.
Vista la sintomatologia per stare più tranquilla e approfondire meglio la situazione ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di base che conoscendo meglio la tua storia saprà darti una risposta più puntuale ed esatta rispetto alle macchie violacee comparsa. Purtroppo essendo una consulenza online senza strumenti diagnostici di approfondimento è impossibile fare una diagnosi individualizzata.
Torna a scriverci qualora ne avessi bisogno.
Un caro saluto!