se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Può questa sensazione di nodo alla gola non fare assorbire la pillola?…

Ciao dottori
Avrei una domanda da porre. Da una settima sento un nodo alla gola che potrebbe essere un problema di reflusso unito ad ansia.. prendo la pillola ed il mio quesito è: Può questa sensazione di nodo alla gola non fate assorbire la pillola? Chiedo questo perché in concomitanza con questo nodo ho iniziato ad avere male al seno e allora mi sono preoccupata!
Attendo risposta buona giornata

Alessia


Cara Alessia,
rispetto a quello che ci racconti non ci dovrebbe essere nessun tipo di  interazione rispetto al nodo alla gola e l’assorbimento della pillola; allo stesso modo potresti deglutire gli alimenti o se ci fossero delle ostruzioni importanti avresti un forte impulso al vomito.
A volte si possono formare degli accumuli di muco per una infezione alla gola o un raffreddore, potrebbe essere assolutamente un problema di reflusso gastro-esafageo oppure altre volte può essere proprio una sensazione dettata da un consistente stato di ansia e tensione che ci fa stare in un completo stato di apnea, proprio come se nulla più dovesse passare, si chiudono le frontiere e ci si barrica dietro nodi o barriere di accesso. E’ come se metaforicamente ci fosse una importante chiusura.
Stai tranquilla, la tensione al seno potrebbe essere legata a fisiologiche oscillazioni ormonali.
Non possiamo fare una diagnosi precisa perchè come ben sai in una consulenza online non abbiamo un quadro completo della tua storia nè gli strumenti diagnostici per approfondire ma se può farti sentire più serena potresti andare dal tuo medico di base, basterà una visita veloce per capire se ci sono o meno delle anomalie, se ci sono infezioni o se è un fattore prettamente emotivo. Se si trattasse ad esempio di reflusso potrebbe essere importante prendere delle piccole accortezze alimentari e assumere dei gastroprotettori per non avere più fastidi. Non avere timori o vergogna, informarsi è un diritto sacrosanto di ognuno di noi e non ci sono nello specifico domande giuste o sbagliate.
Un caro saluto!