se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Mi piace una compagna, mi chiedo se la cosa sia reciproca…

Allora, in classe mia c’è una ragazza stupenda. ho voluto conoscerla per capire com’è fatta o cosa le piace, quel genere di cose lì, abbiamo incominciato a parlare e a scherzare sui miei capelli (gli piacciono i miei ricciolini) .stava cercando di baciarmi l’altro giorno poi dalle compagnie che frequenta avevo capito che anche a lei piacessero le ragazze, e così è, adesso l’unica domanda che mi pongo è.. sono qualcuno per lei? esisto? è importante la nostra amicizia? sono importante per lei?.. lei è tutto per me ma forse la cosa non è reciproca da quanto ho capito..

Panda33, 14 anni


 

Cara Panda33,
hai fatto bene a scriverci nuovamente. Da quanto racconti ci sembra di capire che ti stai affacciando alle prime esperienze di confronto con i tuoi sentimenti, 
 alle prime sperimentazioni in tema di amore e sessualità. Ciò che descrivi sembrerebbe una simpatia che inizia a manifestarsi come interesse, tutto ciò necessita di conoscenza e approfondimento per capire se vi sia compatibilità per un’amicizia ed eventualmente per altro. Ci dici che questa persona ti sembra corrispondere, probabilmente serve del tempo in cui vi conosciate, anche per permettere a te di capire come ti senti, cosa provi tu, prima di chiederti cosa provi l’altra persona.
Spesso nelle prime esperienze è facile farsi assorbire totalmente dalle situazioni, pensando che non esista altro, per cui si può incorrere facilmente in delusioni, ma talora è successo tutto nella nostra mente. Ossia si carica fortemente 
una situazione di valore, senza chiedersi veramente come ci si sente, se è davvero quello che si desidera, se vi sono anche altre possibilità. Pertanto quello che vogliamo suggerirti è di darti il giusto tempo per sviluppare innanzitutto una maggiore consapevolezza di te stessa, che ti permetterà di approcciarti agli altri e anche a questa ragazza in maniera meno carica di aspettative, più consapevole e più attiva.
Un caro saluto!