se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho un ritardo di 9 giorni. Già mie era capitato ma non di così tanti giorni….

Salve dottore,
ho un ritardo del ciclo da 9 giorni e ho la temperatura che quasi sempre è a 37 e il seno dolorante e continua eruttazione, non ho mai avuto un rapporto completo, ma solamente ‘strusciando’ ed il 25 aprile, giorno in cui mi sarebbero dovute venire le mestruazioni, ho avuto una piccola penetrazione, non credo sia entrato tutto..ma senza che il mio ragazzo ‘arrivasse’ perché chiedendolo lui mi dice che è sicuro.. io ho effettuato anche il test con un risultato negativo, ma del ciclo nessuna traccia..sono molto in ansia , secondo lei cosa dovrei fare? Mi è capitato che durante il cambio di stagione mi sbalzasse ma mai di 9 giorni e quindi sono terrorizzata.. aspetto con ansia una sua risposta, grazie mille in anticipo.

Rit, 17 anni


Cara Rit,
vogliamo da subito rassicurarti rispetto al timore per una gravidanza. 
E’importante sapere che per un concepimento devono esserci determinati fattori, primo tra tutti un rapporto completo. 
Questo significa che deve esserci necessariamente un’eiaculazione interna alla vagina che deve avvenire nei giorni fertili di una donna.
Da quello che ci scrivi non è avvenuto nulla di tutto questo e quindi escludiamo tale possibilità.
Le secrezioni lubrificanti, come il liquido pre-seminale sembrerebbero non essere in grado di fecondare una donna.
Tuttavia, consigliamo sempre di proteggere i rapporti fin dall’inizio e di non praticare coito interrotto (metodo non valido come anticoncezionale), non solo per tutelarsi da potenziali rischi di gravidanza ma anche per evitare la possibilità di malattie sessualmente trasmissibili.
Una temperatura di 37 gradi significa avere una lieve alterazione che può dipendere da molti fattori che riguardano la condizione di salute (mali stagionali, allergie, stati infiammatori), l’arrivo imminente della mestruazione (segnalata anche dalla tensione mammaria) ma anche semplicemente da una condizione di stanchezza e/o di stress.
Se il tuo ciclo ha già subito in passato  variazioni in base al cambio di stagione potrebbe, anche questa volta, esserci un nesso.
Le variazioni del ciclo possono dipendere da oscillazioni ormonali senza aver alcun significato allarmante.
In fine, anche il test di gravidanza negativo conferma l’assenza di una condizione legata ad una potenziale gravidanza.

Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi.
Un caro saluto!