se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il preservativo si è rotto, ma lui ha eiaculato all’esterno…

Salve, il 28 gennaio, ho avuto un primo rapporto con il mio ragazzo protetto e tutto è andato tranquillo, dopo di che ha pulito bene il tutto, ha fatto uscire il liquido che poteva essere rimasto all’interno, e dopo di che ha infilato un altro preservativo e abbiamo iniziato un altro rapporto che è durato circa 10 minuti, durante il rapporto, dopo circa 5-6 minuti, temendo che si fosse rotto, ho controllato il preservativo ma era intatto e non ho notato perdite di liquido, così abbiamo continuato.. essendo paranoica associamo anche il coito interrotto, appunto per evitare spiacevoli inconvenienti.. il problema è che il preservativo si è rotto, lui ha eiaculato completamente all’esterno.. il mio ultimo ciclo è iniziato il 20 gennaio e finito il 25.. posso in qualche modo rischiare di essere rimasta incinta?

Lorenza, 17 anni


Cara Lorenza,
da quello che scrivi non ci sembra ci siano rischi. Se hai un ciclo regolare molto probabilmente non eri nel tuo periodo fertile. Inoltre i rapporti sono stati protetti fin dall’inizio e, anche se il preservativo si è rotto, l’eiaculazione è avvenuta all’esterno.
Cerca di stare tranquilla e attendi con serenità il prossimo ciclo.
Se vuoi ulteriori conferme per una maggiore tranquillità, puoi richiedere una consulenza ginecologica gratuita presso il Consultorio della tua città, al quale potrai accedere gratuitamente e nel rispetto della privacy, anche senza essere accompagnata da un adulto.
Restiamo a tua disposizione per eventuali chiarimenti.

Un caro saluto!