se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Prima di avere un rapporto mi sono masturbato fermandomi alla fuoriuscita di qualche goccia di sperma…

Buongiorno dottore,
Questa sera sono andato dalla mia ragazza. Prima di andare mi sono masturbato fermandomi alla fuoriuscita di qualche goccia di sperma. poi non ho urinato. In seguito sono andato da lei per avere un rapporto, all’inizio per le prime spinte non protetto. Durante quelle poche spinte ho avuto una sensazione di liquido caldo al pene dentro la vagina (io ero un po eccitato). Ora sono in dubbio se quella sensazione era semplicemente la vagina, il suo liquido o il mio liquido pre eiaculatorio. In questo caso è possibile che la mia ragazza sia rimasta in cinta? (Se era mio, era solo una goccia)
Grazie mille per l’attenzione !!

Carlo, 19 anni


Caro Carlo,
ci sembra di capire da quello che ci scrivi che la masturbazione e il rapporto siano stati ravvicinati.
Tecnicamente in caso di rapporti ravvicinati senza alcuna protezione ci potrebbero essere dei rischi di concepimento, se la donna si trova nel suo periodo fertile.
Anche se la masturbazione non è stata completa non possiamo escludere che non ci siano stati comunque dei residui di sperma rimasti nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi. Si potrebbe pensare che fosse liquido pre-eiaculatorio, ma non possiamo averne certezza soprattutto in caso di rapporti ravvicinati.
La minzione dopo l’eiaculazione non ha un potere contraccettivo, ma sicuramente tende a ridurre la possibilità di concepimento.
Non ci scrivi se la tua ragazza fosse o meno nel suo periodo fertile, questo potrebbe essere un altro dato da valutare. Considera che in una donna con un ciclo regolare di 28 giorni sembra che il periodo fertile cadi tra l’11° e il 18° giorno.
Mettendo insieme le diverse ipotesi non possiamo assicurarti che non ci siano potenziali rischi.
Resta fondamentale ricordare che in caso di rapporti ravvicinati, non solo è buona norma urinare e rispettare le consuete pratiche di igiene intima ma è importante avere rapporti protetti sin dall’inizio del nuovo rapporto in modo da ridurre a zero i rischi.
Speriamo di esserti stati comunque di aiuto. Torna a scrivere se hai altri dubbi.
Un caro saluto!