se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho avuto perdite scure per 5 giorni e poi 5 giorni di mestruazioni in diversi mesi..ma sono alla ricerca di una gravidanza…

Salve dottore, sono una ragazza di 26 anni alla ricerca di una gravidanza da circa un anno… Circa 10 mesi fa siamo stati da un ginecologo che mi ha prescritto degli integratori di acido folico e dopo una serie di altre domande ha detto di avere rapporti un giorno si e un giorno no e se dopo un anno non riuscivamo ad avere una gravidanza di fare una serie di esami… Quindi ad oggi niente ho avuto solo tre strani eventi : perdite scure per 5 giorni e poi 5 giorni di mestruazioni sia nel mese di agosto novembre e febbraio !!! Può darmi lei delle spiegazioni…grazie

Filomena, 26 anni


Cara Filomena,
non è possibile darti delle indicazioni precise in una consulenza online, soprattutto in queste situazioni in cui è fondamentale avere una anamnesi clinica più dettagliata, ma possiamo comunque provare a fare delle riflessioni rispetto a quanto tu ci racconti.
Le perdite scure di cui ci parli potrebbero riferirsi ad episodi di spotting. Queste perdite, rappresentando un’anomalia nel normale ciclo ormonale fisiologico, non devono spaventare, ma è sicuramente una risposta adattiva del corpo a qualcosa che non funziona regolarmente.
Per questo lo spotting, soprattutto se si protrae nel tempo, non va  trascurato nè tantomeno “autodiagnosticato”, ma compreso e valutato con il ginecologo/a di fiducia.
Sarà il medico ad individuarne la causa, spesso innocua e reversibile, e ad escludere, con la visita ed eventuali accertamenti clinici, la possibilità di eventuali disturbi o malattie.

Le cause, infatti, possono essere diverse. Oltre allo spotting legato alla pillola anticoncezionale, o ad altri metodi contraccettivi, le perdite ematiche possono dipendere da svariati fattori sia organici (cisti ovariche, fibromi, vaginiti, patologie cancerose) che disfunzionali (disturbi del comportamento alimentare, stress fisico e psicologico, diete drastiche, alterazioni ormonali).
Potrebbero anche essere perdite da impianto o un segnale di difficoltà dell’ovulo a impiantarsi ma per tutte queste ragioni è importante rivolgersi al proprio ginecologo e capire quali sia la causa giusta e che tipo di connessioni possano esserci con l’instaurarsi di una gravidanza.

In bocca al lupo…
Un caro saluto!