se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

L’ho penetrata senza preservativo, posso stare tranquillo?…

Salve, in seguito ad un episodio che mi è capitato mi sorgono da giorni dei pensieri ! Ho avuto un rapporto con una ragazza di 14 anni , mi spiego. Abbiamo fatto petting vestiti per un dieci minuti , poi lei è andata a fare pipì, quando è tornata io mi sono asciigato il glande e l’ho penetrata senza preservativo per una sola volta! A distanza di 2 minuti l’ho ripenetrata per circa 5-6 volte , poi ho avvertito come se stavo per venire ma sono subito uscito e lei mi ha masturbato per circa un minuto e poi sono venuto ! Lo abbiamo fatto molte volte così ma ora volevo delle delucidazioni . Cioè posso stare tranquillo ? Inoltre lei ha avuto il menarca circa un anno fa , e l’ultimo ciclo è ritardato di circa tre mesi . Cosa significa? Potrebbe essere che ha cicli anovulatori? grazie in anticipo

Luca, 15 anni


 

Caro Luca,
hai fatto bene a scriverci se hai dei dubbi. Innanzitutto vogliamo chiarire che in una situazione di eccitazione, durante il petting e i rapporti, prima dell’eiaculazione, viene rilasciata, a livello dell’uretra del pene, una secrezione che prende il nome di liquido pre-eiaculatorio o liquido di Cowper. Non ci sono studi su larga scala riguardo alla possibile presenza di spermatozoi in tale liquido, che teoricamente non dovrebbe contenerne, e quindi sul rischio di poter causare gravidanze indesiderate, anche se piccole quantità di spermatozoi possono verosimilmente essere presenti.
Ciò detto, il coito interrotto, (l’interruzione del rapporto con eiaculazione esterna), non è un metodo anticoncezionale sicuro, giacché necessita di una grande capacità di autocontrollo sul proprio organismo, in un momento di forte eccitazione. Nel caso di rapporti ravvicinati, come tu stesso racconti, non basta una buona pulizia del pene per eliminare residui di sperma: gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi. La possibilità di una gravidanza dipende da molti fattori, tra cui: eiaculazione interna, nel periodo fertile della ragazza, in assenza di anticoncezionali. Non possiamo darti la certezza assoluta, anche perché ci parli di un ritardo nel ciclo mestruale, non è chiaro se prima o dopo i rapporti.
Per il futuro quindi, per stare sereni, e vivere tranquillamente la sessualità, è più indicato utilizzare, sin dall’inizio il preservativo, oppure pianificare insieme quale sia il metodo contraccettivo più adatto a voi: la pillola, l’anello, etc., magari con il consiglio di un ginecologo.
Circa l’altra domanda che ci poni sul ciclo mestruale della ragazza, non abbiamo abbastanza informazioni per poterti dare una risposta precisa. Probabilmente avendo avuto la prima mestruazione un anno fa, vista la giovane età, il suo corpo necessita di maggiore tempo per regolarizzarsi, fino a giungere ad un ciclo regolare. Non potendo aggiungere altro ti consigliamo di rivolgerti ad un ginecologo di fiducia, oppure ad un Consultorio di zona, dove poter iniziare a monitorare la situazione insieme a dei professionisti ed avere un consulto in merito. Speriamo di esserti stai d’aiuto.
Un caro saluto!