se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Lui dopo alcuni preliminari è venuto dentro le sue mutande…

Salve, sono ancora io, ho una domanda da farvi..
Giorni fa con mio ragazzo volevamo fare l’amore..
In realtà la faccenda si è svolta in questo modo, lui dopo alcuni preliminari è venuto dentro le sue mutande quindi il suo.. è rimasto ha contatto con il suo sperma.. dopo un pò gli era venuta una voglia improvvisa e allora l’ha messo dentro però dopo un pò, penso siano passati 2 3 minuti si sentiva che doveva venire (o forse per paura visto che non aveva nessuna precauzione) è uscito..
pero adesso io ho un ansia terribile..ho un ritardo, non so di quanti giorni perchè mi son dimenticata di segnarmi anche i giorni.. adesso ho la pancia gonfia, mangio tantissimissimo, nessuna macchina, e a volte mi vengo alcune fitte nel basso ventre.. cosa pensate voi??
aiutooo.
Grazie
,

Cara Martina,
ci dici poco rispetto al periodo del ciclo in cui ti trovavi quando è avvenuto il rapporto e comunque vorremmo suggerirti di utilizzare sempre il preservativo e, forse, per stare più tranquilli, anche un altro metodo contraccettivo come la pillola. Per quanto riguarda la tua preoccupazione, ti suggeriamo di effettuare un test di gravidanza, così da poter escludere qualsiasi dubbio e poterti tranquillizzare. Rispetto ai rapporti avuti, purtroppo, sono da considerarsi a rischio entrambi, vi è stata una eiaculazione esterna, ma poi il pene è stato introdotto nella vagina ancora sporco, è difficile stabilire con precisione la durata della vita degli spermatozoi all’esterno, perchè è soggetta a numerose variabili chimico -fisiche,(temperatura, ph, labilità dei fattori nutritizi), ma anche individuali del singolo spermatozoo. Detto questo, in teoria, all’esterno vivono per poco tempo, ma non tutti, anzi, in percentuale sempre più bassa e per di più con una grande variabilità individuale. Inoltre, non basta una buona pulizia del pene: gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene.
Detto questo, è rischioso anche il metodo del coito interrotto, che sembra essere stato utilizzato dal tuo ragazzo, ti suggeriamo di informarti maggiormente rispetto alla sessualità, questo per vivere un rapporto sereno non solo durante l’atto ma anche dopo. Potreste rivolgervi ad un Consultorio della vostra zona di residenza e consultare gli articoli e i video della nostra Rubrica "Se Sso è meglio " seguendo i link che ti abbiamo inserito per avere maggiori informazioni.
Inoltre, per qualsiasi dubbio o perplessità, ti suggeriamo di scriverci ancora.
Un caro saluto!
,Martina, 16 anni,07-03-2013,Sessualità-SeSso è meglio,metodi contraccettivi