se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Oggi mi ritrovo ancora ad avere qualche perdita o comunque spotting…

Corpo e salute,ciclo mestruale,Dopo emorragia il mio gine mi ha prescritto per 15 gg. Lutenyl. Ieri ultimo giorno in cui ho assunto il farmaco. Data ultimo ciclo 5 marzo. Oggi mi ritrovo ancora ad avere qualche perdita o comunque spotting. Ma il farmaco non doveva bloccar i il tutto? Sono preoccupata. È’ il caso di contattare il gine? Ah, dimenticavo di dire che ho due miomi. Poi da quando ho cominciato ad assumere Lutenyl ho a volte dolore al basso ventre e dietro la schiena.
Grazie in anticipo e mi perdoni la gran confusione!!,

Cara Anna,
senza la pretesa e la volontà di fare diagnosi a distanza, ci sembra che la presenza dei due miomi (frequente tumore benigno dell’utero), nella maggior parte dei casi asintomatici, possa, in minima percentuale di situazioni, portare dei disturbi come: mestruazioni abbondanti o ravvicinate, distensione addominale, dolori pelvici, aborti ripetuti o sterilità. Ad ogni modo, è bene sempre tenerli sotto controllo e accertarsi che non crescano eccessivamente.
Riguardo al farmaco è possibile che, con una terapia appena iniziata, vi possano essere questi fenomeni di spotting. Dopo un periodo più lungo di assunzione del farmaco, il ciclo si dovrebbe regolarizzare. Per quanto riguarda i dolori, non dovrebbero essere causati dal farmaco, comunque ti consigliamo, appena ritornato il ciclo, di consultare il tuo ginecologo di fiducia, soprattutto per ciò che riguarda i dolori che avverti.
Un caro saluto!
,04-04-2013,Anna, 46 anni