se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il problema è che ai miei amici non credo succeda quello che succede a me…

Grazie della risposta soddisfacente. Per quanto mi riguarda vorrei che fosse un momento di transizione, ma ora ne sono convinto di ciò che penso. Il problema è che ai miei amici non credo succeda quello che succede a me, loro sono fortemente attratti dal sesso opposto, anche a chi appare molto effeminato, cosa che di me non si direbbe. Io invece vengo attratto anche fisicamente da qualche ragazzo, al punto che se avessi coraggio mi dichiarerei. Magari andrò da un psicoterapeuta, sempre se c’è da intervenire!,

Caro Luigi,
prima di tutto grazie a te per averci fatto partecipi della tua storia! Sicuramente ognuno di noi sperimenta e vive situazioni diverse, non possiamo certo accomunare la tua storia a quella di altri ragazzi o dei tuoi compagni, il nostro suggerimento voleva essere un modo per riflettere e cercare risposte più profonde.
Ci fa piacere che tu stia cercando di capire meglio quale sia la tua strada e soprattutto di iniziare percepire con più chiarezza quello che senti, l’importante è che continui questo processo di elaborazione interna. Sperando di esserti stati utili ti invitiamo a scriverci nuovamente per qualsiasi dubbio o perplessità.
Un caro saluto!,Luigi, 18 anni,23-04-2013,Sessualità-SeSso è meglio,identità di genere