se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

La notte tra 18 e 19 ho fatto petting con il mio ragazzo, prima con gli slip, poi senza…

Salve!
Vorrei porre una domanda alquanto imbarazzante. La notte tra il 12 e il 13 maggio mi é venuto il ciclo che è terminato con poche perdite marroni il 19. La notte tra 18 e 19 ho fatto petting con il mio ragazzo e tra vari strusciamenti prima con gli slip, poi senza ad un certo punto lui in entrambe le circostanze ha appoggiato il pene all’entrata della vagina senza entrare (sono vergine) spingendo un pò e facendo movimenti rotatori per qualche minuto. Io non credo che sia venuto, ma sono alle prime armi e non saprei dirlo con esattezza (poi ho sentito dire che anche il liquido pre eiaculatorio può essere fecondante). Tale situazione potrebbe essere a rischio gravidanza?Perché da un pò di giorni ho scarso appetito, perdite bianche (ovulazione o…?!?) seno un pò più gonfio e leggermente dolorante solo al tatto, stitichezza ed aria nella pancia (con conseguenti emorroidi e senso di gonfiore), quando metto la pancia in dentro o faccio un colpo di tosse avverto una sensazione di vuoto ed ho qualche bruciore di stomaco (ogni tanto sento anche qualche brontolio), oggi ho trovato delle macchie scure negli slip. Chiedo scusa se la domanda può sembrare stupida, ma sono molto inesperta .Può essere una gravidanza, sintomi da ovulazione o conseguenze della preoccupazione che nutro? Ringrazio in anticipo,cordiali saluti.
 ,

Cara Sophia,
prima di tutto non esistono domande stupide, giuste o sbagliate rispetto a ciò che ci preoccupa. L’errore, semmai, è non chiedere e non informarsi, soprattutto per chi è alle prime esperienze. Detto ciò, vorremmo subito tranquillizzarti rispetto alla possibilità di incorrere in una gravidanza; il petting non è una pratica “pericolosa”, perché il solo contatto esterno degli organi sessuali non comporta la possibilità di una gravidanza. Perché avvenga la fecondazione, è necessario che la donna sia nel periodo fertile e che il rapporto sia completo, perché la spinta eiaculatoria aiuta gli spermatozoi a raggiungere l’ovocita. Rispetto hai sintomi che accusi probabilmente sono fastidi che più o meno hai sempre avuto e che in questo momento di particolare ansia senti con maggiore intensità e a cui fai maggiore attenzione o che proprio a causa di essa sono sopraggiunti. Le perdite che si sono presentate, potrebbero essere collegate all’ovulazione o all’arrivo anticipato delle mestruazioni, tieni conto che fattori come lo stress o il cambio di stagione potrebbero influire sull’andamento del ciclo. Non c’è da preoccuparsi, ma t’invitiamo a consultare il ginecologo qualora si dovessero ripresentare anomali nel ciclo.
Ti consigliamo, quindi, di rilassarti e tranquillizzarti e di attendere l’arrivo del ciclo, inoltre, vorremmo suggerirti di consultare la nostra rubrica “Se sso è meglio”, all’interno della quale potrai trovare informazioni utili rispetto a tanti argomenti riguardanti la sessualità.
Un caro saluto!
 ,Sophia, 20 anni,30-05-2013,Sessualità-SeSso è meglio,petting