se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho assunto per quasi un anno la pillola Drosure. Non mi ha mai datto problemi tranne questo mese…

 Buongiorno esperti.
Avrei bisogno di un vostro parere. Ho assunto per quasi un anno la pillola Drosure. Non mi ha mai datto problemi tranne questo mese che in concomitanza degli antibiotici mi è venuto il ciclo. Il problema però è che… non finisce più. Credevo che finiendo con gli antibiotici, avrebbe smesso e invece ha continuato. Ora sono nella pausa di sospensione in cui realmente dovrebbero arrivarmi le mie cose, ma le mestruazioni ce le ho ancora da quando prendevo gli antibiotici, ossia da 13 gg! E’ normale questa cosa? Può capitare che quando si prendono gli antibiotici le mestruazioni sballino così tanto? C’è anche da dire che prima di prendere gli antibiotici ero andata avanti una settimana a FANS, per via di un mal di gola forte, che poi ho scoperto essere tonsillite. Possibile che quindi tra anti-infiammatori e antibiotici (+ depakin, perchè soffrendo di epilessia prendo pure questo 2 volte al gg) la mie ovaie siano andate ‘in corto circuito’? Cosa devo fare adesso? Mi sento molto fiacca, e spesso mi gira la testa. L’emorraggia non sempre è abbondante. Ci sono gg che sembra calare, e gg che aumenta in un modo pauroso. Come per es. stanotte. Ieri sembravano finire, e invece stanotte (che sarebbe il gg giusto in cui avrebbero dovuto arrivarmi) sono aumentate di colpo, e ho avuto mal di pancia e stomaco per ore, tant’è che pure stamattina mi sento la pancia contratta per tutti gli spasmi di stanotte. Sono demoralizzata perché già soffro da anni di ciclio irregolare + ovaio policistico, e ora che non va più bene neanche con la pillola non so più cosa pensare.
Saluti.
L.,

Cara L.,
per quanto riguarda l’interazione della pillola con gli antibiotici che stai assumendo un effetto collaterale potrebbe essere la diminuzione dell’effetto anticoncezionale, per questo motivo si consiglia anche l’uso di contraccettivi di barriera, rispetto agli atri farmaci non vi dovrebbero essere interazioni che causano tale emorragia.
Potrebbe essere invece la pillola stessa che, facendo parte dei contraccettivi a basso dosaggio, può averti causato tale emorragia.
Chiaramentela nostra è solo un’ipotesi, è difficil e rischioso fare diagnosi a distanza, quindi ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia che conoscendo la tua anamnesi è in grado di consigliarti nel modo giusto.
Un caro saluto!
,L.,14-06-2013,Sessualità-SeSso è meglio,metodi contraccettivi