se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Il ciclo che mi è arrivato di almeno due settimane in ritardo…

Salve, ho notato un problema che mi crea molta ansia e stress in questo periodo: io e il mio ragazzo abbiamo avuto rapporti quasi sempre protetti, ci sono state solo tre volte dove non abbiamo usato il preservativo però lui è venuto sempre fuori anche se so che non è un metodo da usare. poi ho preso la pillola dei 5 giorni dopo per essere sicuri, e ho aspettato il ciclo che mi è arrivato di almeno due settimane in ritardo. io l’ho sempre avuto irregolare e c’erano state altre volte in cui mi era capitato per cui mi sono allarmata ma non più di tanto. il ciclo mi è durato solo 3 giorni, dopodiché si è fermato per 2 giorni per poi avere delle perdite di sangue quasi ogni giorno. ho aspettato un po’ e poi ho comprato il test per togliermi ogni dubbio è l’ho fatto alle 2 di notte perché avevo troppa ansia e non riuscivo ad aspettare la mattina dopo. è risultato negativo, ma ora continuo ad avere delle perdite di sangue di colore chiaro ma anche tendenti al marrone. cosa potrebbe essere? grazie del vostro tempo, aspetto una risposta al più presto.

Cristina, 16 anni


Cara Cristina,
se la pillola del giorno dopo viene assunta nei tempi e nelle modalità corrette ha una efficacia elevata. Molto probabilmente le irregolarità del ciclo sono delle risposte del corpo all’introduzione dell’elevato dosaggio ormonale che la pdgd comporta. I sintomi che possono fare seguito all’assunzione del contraccettivo variano da persona a persona, a seconda delle risposte del proprio organismo,e spesso ai classici sintomi come cefalea, vomito, dolori, astenia sono frequenti anche episodi di irregolarità del ciclo rispetto alla quantità e alla durata, può essere più o meno abbondante, possono esserci ritardi o anticipi, ma il tutto dovrebbe assestarsi in un paio di mesi. In virtù di questa variabilità, soprattutto in una consulenza online, è difficile poter dare delle risposte specifiche, perchè occorre avere una visione più dettagliata. Qualora ti accorgessi che le perdite o delle irregolarità persistono è sempre consigliato confrontarsi con il proprio medico di base o il ginecologo che ti ha prescritto la pillola in modo da fare approfondire vis a vis i tuoi dubbi.
Speriamo di esserti stati comunque di aiuto…
Un caro saluto!