se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho preso la pillola e ho avuto delle perdite…

Salve, sono in ansia.
Ho avuto l’ultimo ciclo dal 18 al 22 marzo. Ho un ciclo di 30 giorni (abbastanza regolare). Il 22, ho avuto un rapporto protetto, ma il preservativo si è rotto. Per non rischiare, ho preso la pillola del giorno dopo, in farmacia.
Così, ho avuto poi delle perdite dal 28 al 30, date dalla pillola.
Il 30 ho avuto di nuovo un rapporto col mio ragazzo. Siamo stati attenti, abbiamo cambiato 3 volte il preservativo perché era entrata l’aria, ma, l’ultimo si è rotto, e invece che squarciarsi (come la prima volta), c’era un buco, da cui poteva passare un dito, per intenderci.
Sarà durato meno di dieci minuti l’ultimo.
Ce ne siamo accorti dopo, ma lui è (per fortuna) è venuto fuori.
Ora, normalmente, sarebbe stato un periodo fertile.
Ma, col fatto che ho preso la pillola e ho avuto delle perdite, era un giorno fertile o no?
Grazie in anticipo per la risposta.

Tatiana, 15 anni



Cara Tatiana,

non è possibile dare una risposta precisa alla tua domanda, ma considerando che la pillola del giorno dopo agisce inibendo o ritardando l’ovulazione ci può essere uno spostamento del periodo fertile.
Tuttavia ci sono troppi fattori che intervengono, quindi non si può avere un quadro preciso.
Per quanto riguarda l’ultima rottura del preservativo, se l’eiaculazione è stata esterna non ci sembra ci siano rischi significativi.
Per il futuro fate attenzione alla scelta del tipo di preservativo e controllatene sempre la scadenza.
Un caro saluto!