se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho preso la pillola del giorno dopo e ho dei dubbi a cui spero possiate dar risposta…

Salve ho dei dubbi a cui spero possiate dar risposta:il 29 dicembre aspettavo il ciclo che non è ancora arrivato nonostante non abbia avuto nessun rapporto a rischio. Il 2gennaio pero’ ho avuto un rapporto con eiaculazione interna a seguito della rottura del preservativo ed a meno di 2ore dal rapporto ho preso la pillola del giorno dopo noverlo. Adesso mi chiedo il ciclo di dicembre mi verrà lo stesso anche se in ritardo o la pillola sballa tutto? E poi posso stare tranquilla per quanto riguarda una gravidanza non desiderata dato che aspettavo il ciclo ma anche per il fatto che ho preso la pillola? Se volessi fare un beta hcg al sangue dopo quanti giorni dal rapporto a rischio andrebbe fatto? E poi un’ultima cosa se faccio un ecografia si vede se sono pronta all’arrivo del ciclo o se eventualmente c’era qualche ovulo che poteva essere fecondato dopo il rapporto del 2 gennaio? Grazie mille in anticipo per la vostra attenzione.,Confusa, 27 anni,10-01-2014,Sessualità,metodi contraccettivi,

Cara Confusa,
cercheremo di rispondere a tutte le tue domande e di chiarire i tuoi dubbi. Per quanto riguarda l’assunzione della pillola Norlevo hai rispettato i tempi e le modalità, quindi la sua efficacia è piuttosto sicura. Inoltre eri a ridosso del ciclo quindi, se hai un ciclo regolare,  l’ovulazione era con molta probabilità già avvenuta, quindi il rischio di una gravidanza indesiderata è pressoché inesistente.
La pillola del giorno dopo può avere una serie di effetti collaterali, tra i quali il più frequente è l’oscillazione del ciclo (che può anticipare o ritardare di qualche giorno) causata dall’apporto ormonale che il contraccettivo d’emergenza comporta. Ti consigliamo quandi di aspettare ancora un po’.
Nel caso in cui il ciclo dovesse tardare ancora, puoi fare le beta hcg che sono affidabili già dai primi giorni di ritardo. Per quanto riguarda la possibilità di fare un’ecografia, con questo esame potresti vedere in che fase sei del ciclo e se ci sono altri fattori che potrebbero spiegare l’eventuale ritardo. Se hai un ginecologo di fiducia ti invitiamo a rivolgerti a lui qualora dovessi avere altri disturbi o notare ulteriori irregolarità.
Speriamo di essere stati esaurienti.
Un caro saluto!