se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Purtroppo io sono celiaca e quando mangio glutine mi si atrofizzano i villi intestinali…

Salve,
5 giorni fa ho avuto un rapporto a rischio con il mio ragazzo, perché il preservativo si è rotto e l’eiaculazione è avvenuta completamente dentro di me.
Siamo corsi subito a farmi prescrivere la pillola del giorno dopo, che ho assunto in non più di 4 ore dal rapporto. (Norlevo)
Purtroppo io sono celiaca, e in poche parole, quando mangio glutine mi si atrofizzano i villi intestinali, facendo si che io non riesca ad assimilare bene le sostanze nutritive.
Attualmente non mi trovo nella mia città per cui mangiando in giro per ristoranti è successo spesso in questi giorni di mangiare cibi spacciati per "senza glutine" che poi si sono rivelati cibi con glutine. (Lo scrivo per sottolineare che mi è successo molte volte in questi giorni, non una volta e basta, quindi la cosa è piu grave)
E purtroppo è successo anche a cena dopo 10 minuti che ho preso la pillola..
È possibile quindi che sia stato compromesso l’assorbimento dei principi attivi della pillola?
Sono molto preoccupata, anche perché non sento ancora male alla pancia e non mi è ancora venuto il ciclo, nonostante io abbia preso la pillola 5 giorni fa.
La ringrazio in anticipo per la risposta.
Cordiali saluti!,

Cara Anonima,
sembrerebbe che anche i celiaci possano assumere la pillola e che non venga compressa la sua efficacia contraccettiva.
Per tali ragioni ci sentiamo di tranquillizzarti e ti consigliamo di parlarne sempre con il medico che ti ha in cura perché conosce a fondo la tua situazione.
Riguardo alle mestruazioni, tieni presente che con l’assunzione della pdgd possono presentarsi delle variazioni del ciclo quando a durata, intensità e periodo di arrivo, così come può presentarsi dello spotting. Tutto dovrebbe stabilizzarsi nel prossimo ciclo.
Un caro saluto!
,Anonima,16-01-2014,Sessualità-SeSso è meglio,metodi contraccettivi