se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

E’ possibile prendere il papilloma virus pur essendo vergine?…

Salve, spero possiate aiutarmi con questi dubbi terribili!
La "storia" è questa:
Ho 20 anni e solo qualche mese fa ho perso la verginità con il mio ragazzo.Tempo prima ho frequentato un altro ragazzo con cui però non ho mai avuto rapporti sessuali completi, ma solo preliminari.Non ricordo che sia accaduto che durante i preliminari lui si "strofinasse" sulla mia vagina nudo,ma solo semplici preliminari.Il punto è che dopo un po’ che non ci frequentavamo più,lui mi dice che essendo andato a fare una visita (poiché era stato operato da poco, ma al testicolo tipo, nulla di grave) gli avevano trovato due palline che corrispondevano a papilloma virus. A distanza di mesi sono estremamente preoccupata perché su internet ho letto che per la trasmissione non deve esserci per forza penetrazione. E’ possibile che mi sia stato mischiato pur essendo vergine? … Ma per la trasmissione c’è bisogno che queste verruche,come quelle che si formano sulle mani, si rompino oppure basta solo il contatto? … Ho una verruca sul dito, può essere che me l’abbia mischiata lui? Inoltre mesi ho fatto una ceretta e mi ha lasciato ancora ora qualche punto rosso. Non vorrei che io confonda le due cose. Aiutatemi a capire rispondendo a queste domande, vi prego.Grazie!,

Cara Giulia,
per avere risposte più precise dovresti fare una visita ginecologica, ma cercheremo di darti alcune informazioni che possono esserti utili.
Effettivamente il contagio avviene attraverso i rapporti intimi. Non è necessario avere un rapporto sessuale completo: il papilloma virus può essere contratto anche attraverso un contatto fisico con i genitali di una persona che ha già il virus.
Il Pap-test è il metodo diagnostico più efficace. Ti consigliamo di rivolgerti al ginecologo per toglierti ogni dubbio. Se non ne hai uno di fiducia, puoi rivolgerti al Consultori della tua città, dove potrai richiedere una consulenza.
Comunque tieni presente che esistono numerosi tipi di papilloma virus, a basso o al alto rischio, identificati attraverso un numero. Solo alcuni di questi tipi, fra cui il 16 e il 18, sono responsabili, se trascurati o non trattati, di lesioni gravi all’apparato genitale.
L’infezione, quindi, può essere transitoria e guarire spontaneamente, regredire oppure perdurare e, in tal caso, si rende ancora più necessario ed importante stare sotto controllo medico-ginecologico e seguire le procedure consigliate.
Restiamo a tua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Un caro saluto!
,Giulia, 20 anni,17-01-2014,Sessualità-SeSso è meglio,malattie sessualmente trasmissibili