se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Non sappiamo se dobbiamo preoccuparci oppure se può essere normale un pò di ritardo…

Buongiorno,
nella notte tra il 27 e il 28 dicembre, la mia ragazza ha avuto il ciclo mestruale che è terminato il 1/1/2014. In tale data, abbiamo avuto un rapporto a rischio, nel senso che purtroppo il preservativo si è rotto e non ce ne siamo accorti.
Così il giorno dopo, a distanza di circa 12 ore, abbiamo assunto la pillola del giorno dopo (NORLEVO 1,5mg). A distanza di un paio di giorni (circa il 3/1/2014), la mia ragazza ha avuto delle perdite molto simili a delle mestruazioni, che sono dirate circa 3/4 giorni.
Oggi, 27/1/2014 non ha ancora avuto il ciclo: non sappiamo se dobbiamo preoccuparci oppure se può essere normale un pò di ritardo, dato che poco dopo l’assunzione della pdgd ha avuto delle perdite simili a delle mestruazioni.
Ora lei è da qualche giorno che ha sintomi premestruali quali mal di testa, male alla schiena, sbalzi d’umore…ma ancora niente mestruazioni. Siamo abbastanza in ansia.
In attesa di una vostra gentile risposta, ringrazio anticipatamente.,

Caro Anonimo,
quando si prende il contraccettivo di emergenza è possibile che si presenti dello spotting e che il ciclo subisca delle variazioni quanto a giorno di arrivo, a durata e quantità.
Non c’è da preoccuparsi visto che la pillola è stata assunta nei tempi previsti, tutto dovrebbe ristabilirsi dal prossimo mese.
Se può farti sentire più tranquillo puoi rivolgerti al ginecologo per accertamenti o effettuare un test, reperibile facilmente in farmacia.
Un caro saluto!,Anonimo,27-01-2014,Sessualità-SeSso è meglio,metodi contraccettivi