se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Perenne paura di essere incinta…

Salve,
due mesi fa ho avuto un rapporto protetto col mio ragazzo (con il quale sto da tanti anni) e poi per vari motivi non ho più avuto rapporti completi. Il primo mese dopo il rapporto ho avuto un ritardo di una settimana e quando mi è arrivato il ciclo ho avuto dolori molto forti. Questo mese ho avuto un ritardo di due giorni e le mestruazioni sono durate solo tre giorni (contro i soliti cinque) e mi sono sembrate meno abbondanti del solito. Ora che mi è passato il ciclo (circa una settimana fa) ho pancia e seno gonfi e doloranti. Mi rendo conto che sia altamente improbabile che io sia incinta, però questa paura mi sta facendo vivere male la mia vita. Ho paura che il preservativo potesse essere bucato (nonostante il mio ragazzo dopo ogni rapporto controlli che non goccioli). Ho paura che possano essere false mestruazioni o cose simili. Ho addirittura terrore di fare un test di gravidanza per paura di avere la certezza di essere incinta. Cosa posso fare? Vi ringrazio anticipatamente.,

Cara Paurosa89,
effettivamente da quello che ci scrivi non ci sono rischi che tu sia incinta: hai avuto un rapporto protetto e hai avuto il ciclo nei due mesi successivi. Per quanto riguarda le modificazioni del ciclo possono avere cause diverse: oscillazioni ormonali, stile di vita, assunzioni di farmaci o droghe, stress e anche la forte ansia che senti può averlo influenzato.
Forse dovresti riflettere meglio sulle motivazioni che ti portano ad avere così tanta paura di rimanere incinta e magari con il tuo ragazzo potreste valutare la possibilità di utilizzare un altro metodo anticoncezionale (ad esempio un metodo ormonale) che ti faccia sentire più sicura e ti consenta di vivere più serenamente la tua sessualità.
Un caro saluto!
,Paurosa89, 24 anni,06-02-2014,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza