se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il profilattico era intatto ma ho un ritardo del ciclo…

Salve dottoressa, ho un problema e non riesco a stare tranquilla, il 21 marzo ho avuto un rapporto protetto con preservativo e notando nella app nel ciclo era segnato come un giorno durante l’ovulazione, alla fine ho ricontrollato il profilattico ed era intatto, il mio problema è, sono al 7 giorno di ritardo del ciclo (7º ipotizzato) e ancora non mi è venuto il ciclo, non ho nessun tipo di dolore come se non mi dovesse venire il ciclo, rischio una gravidanza ? A cosa può essere dovuta questa situazione? Grazie mille in anticipo
Arrivederci

Alda, 15 anni


Cara Alda,
se il rapporto è stato protetto dall’inizio alla fine senza quindi una eiaculazione interna i rischi per una gravidanza sono davvero remoti, in quanto gli spermatozoi non hanno avuto nessun modo per raggiungere e fecondare l’ovulo maturo.
Il ritardo di cui parli potrebbe avere cause diverse: forti stress fisici ma anche psicologici, cambio di stagione, cambi drastici nelle abitudini alimentari, assunzione di farmaci e/o droghe, sbalzi ormonali, etc…
Per questo ragioni ci sentiamo di tranquillizzarti e se il ritardo dovesse prolungarsi ti consigliamo di consultare il tuo ginecologo di fiducia, in modo da approfondire meglio la tua situazione.
Potresti anche recarti presso un Consultorio della tua zona, dove troverai una èquipe di esperti (ginecologo, psicologo, etc…) con cui poterti confrontare. La prestazione è gratuita e con rispetto della privacy.
Un caro saluto!