se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

È da più di un anno che stiamo cercando di avere un figlio…

È da più di un anno che stiamo cercando di avere un figlio, abbiamo fatto i primi esami e risulta tutto ok, io xo ho sempre perdite ematiche sia chiare che scure prima del ciclo….mi devo preoccupare? Mi sembra di aver capito che è abbastanza normale ma mi sembrano un po’ troppe….. Grazie mille….

Donatella, 33 anni


Cara Donatella,
attraverso una consulenza online non è possibile fare diagnosi precise possiamo provare a fare solo delle ipotesi in base ai pochi indizi che ci dai…
A volte può succedere che per alcune donne l’ovulazione si presenti con delle perdite ematiche precedute da muco chiaro filante e trasparente, oppure potrebbero essere perdite legati a delle oscillazioni ormonali, per i quali andrebbe eseguiti degli esami clinici ad hoc per capirne i dosaggi (ad esempio i valori della prolattina, lh, fsh, estradiolo e progesterone, etc…).
Altra cosa sono le perdite da impianto (conosciute anche come perdite di annidamento), esse fanno riferimento a quelle piccole perdite vaginali, appunto, (e generalmente di colore rosso scuro) che possono verificarsi nel momento in cui l’ovulo fecondato si impianta nella mucosa uterina. Generalmente questo tipo di perdite si presenta tra i 7 e 12 giorni dalla fecondazione e talvolta può coincidere con la data attesa per le mestruazioni, per questo è facile confondersi con l’arrivo del ciclo.

Il consiglio che possiamo darti è di confrontarti con la tua ginecologa di fiducia e approfondire tutti i tuoi dubbi, sicuramente conoscendo bene la tua storia personale saprà darti delle risposte più puntuali oltre che monitorare l’ovulazione e focalizzare il periodo giusto. 
Rispetto alla ricerca del figlio considera che è stato dimostrato che, per una coppia di “fecondità standard” (che ha rapporti sessuali in periodo fertile senza protezione contraccettiva), questa probabilità è del 20-25% circa per ogni ciclo. Ci sono diversi fattori non solo fisiologici che possono interagire con la possibilità o meno di restare incinta, come l’ansia o lo stress.
Speriamo di esserti stati comunque di aiuto…
Un saluto!