se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho paura di fare il test e non riesco a pensare a altro…

Cari esperti, il mese scorso,fra il 12 e il 13 aprile ho avuto il mio primo rapporto sessuale con il mio ragazzo e abbiamo usato il preservativo. Lui,però, non venne in quanto quando entrava dentro con il preservativo si afflosciava perchè non sentiva niente…successivamente abbiamo avuto un altro rapporto il quindici aprile e poi il venticinque aprile sempre con il preservativo. Queste volte è andata meglio,però, lui non è mai venuto. Ora la mia preoccupazione che mi sta affliggendo da giorni è questa: c\’è il rischio che io sia rimasta incinta nonostante abbiamo usato il preservativo e lui non è mai venuto ? perchè le mestruazioni mi sarebbero dovute venire il primo o il due maggio e ora ancora niente… di solito non sono molto regolare,però, negli ultimi due mesi, cioè febbraio, marzo e aprile si. Vi prego di rispondermi sono molto preoccupata. Mi scuso per il disturbo. Inoltre ho paura di fare il test e non riesco a pensare a altro. Negli ultimi giorni sto avendo delle perdite bianche a volte liquide, a volte dense e sono al mio decimo giorno di ritardo

Giulia, 20 anni


Cara Giulia,
puoi stare tranquilla, affinchè si instauri una gravidanza sono necessarie due condizioni: eiaculazione interna alla vagina in assenza di contraccettivi nel periodo fertile della donna. Nel tuo caso quindi non sussistono queste condizioni, in quanto il rapporto era protetto dal preservativo e non c’è stata comunque nessuna eiaculazione interna.
Non è raro che che si verifichino delle irregolarità del ciclo mestruale e possono essere legati a diversi fattori come oscillazioni ormonali, stress fisico o psicologico, cambi di stagione oppure repentini cambiamenti nelle abitudini alimentari, etc…
Le perdite che hai avuto possono avere cause diverse, ma non possono essere correlate con certezza nè all’arrivo del ciclo nè a una gravidanza.
In genere nel periodo ovulatorio le perdite di muco vaginale si presentano acquose, filanti e trasparenti, assumono cioè un aspetto simile a quello della “chiara (albume) dell’uovo” e si mantengono tali fino alla fine dell’ovulazione, per diventare poi dense e biancastre subito dopo l’ovulazione. Queste sono perdite fisiologiche.
Possono poi esserci le perdite legate a un’infezione intima, ma probabilmente avresti anche altri sintomi come bruciori o pruriti.
Puoi stare tranquilla, non ci sono rischi per una gravidanza, se può rasserenarti di più puoi effettuare un test di gravidanza in modo da togliere ogni dubbio.
Oggi esistono diversi metodi contraccettivi, magari puoi confrontarti con il tuo ragazzo e scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.
Un caro saluto!