se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Stiamo cercando di avere un figlio…

Buongiorno vorrei un consiglio… Sono una ragazza di 23 anni con un figlio di 16mesi… Ho avuto un aborto interno a inizio marzo senza subire raschiamento.. Ora stiamo cercando di avere un altro figlio… Dopo l’aborto ho avuto il ciclo il 03/04 e il 27/04 finito il 03/05… Abbiamo avuto rapporti non protetti il 04/05 e il 07/05… Ieri mattina andando in bagno ho avuto delle piccole perdite rosse poi più niente e stamattina ho avuto qualche perdita sul rosa… Nelle perdite noto anche presenza di muco…Cosa può essere? Grazie se mi risponde!
Miriana, 23 anni

Cara Miriana,
da quanto scrivi ci sembra di capire che i rapporti sono avvenuti nei giorni di fertilità, anche se non possiamo avere la certezza che ci sia stato un concepimento.  È bene tenere presente che essendoci stato da poco un aborto il corpo ha bisogno di ristabilizzarsi e solitamente è consigliabile aspettare uno o due mesi prima di riprovare a rimanere incinta, ma ciò comunque non esclude la possibilità di una gravidanza. Rispetto alle  perdite, possiamo quindi ipotizzare che si trattino di perdite ovulatorie che, diversamente dalle perdite da impianto, hanno lo scopo di pulire internamente per preparare il corpo ad accogliere gli spermatozoi e facilitare così la fecondazione.
Detto ciò ti consigliamo di aspettare l’arrivo del ciclo e qualora non dovesse presentarsi puoi effettuare un test di gravidanza a partire dal primo giorno di ritardo.
Speriamo di esserti stati utili.
Un caro saluto!