se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Le irregolarità potrebbero essere legate ad uno stato febbrile?…

Salve, sono la ragazza che due giorni fa vi ha chiesto circa un possibile ritardo durante l’influenza. Riassumo in breve: ho avuto dei rapporti tutti PROTETTI e due in particolare il 13º e 14º giorno. Sabato mi è salita la febbre con picchi di 39 e anche più.
Ieri mattina è arrivato il ciclo ma per tutta la mattinata è stato abbondante, pomeriggio un po’ più scarso ma evidente e poi la sera quasi nulla sull’assorbente. Oggi stessa cosa: sull’assorbente solo una macchina, mentre sulla carte ce n’era abbastanza.
Potrebbe essere sempre una conseguenza al mio stato febbrile avuto in questi giorni?
Grazie per la futura risposta. Gentilissimi.

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
come accennavamo nella precedente risposta, il fatto che i rapporti siano stati protetti azzera i rischi per una probabile gravidanza.
Queste irregolarità nel flusso, potrebbero essere correlate con uno stato di stress e di indebolimento del corpo che in questo momento sta affrontando lo stato febbrile.
Quindi non preoccuparti, entra tutto nella norma.
Un saluto!