se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Sono mamma da 11 mesi e allatto ancora al seno la mia bambina…

Salve, sono mamma da 11 mesi e allatto ancora al seno la mia bambina. Il capoparto é tornato dopo 4 mesi dalla nascita .. io e mio marito non abbiamo più un’intimitá serena ,non abbiamo più nessuna penetrazione ,ma solo degli “strusciamenti” e spesso anche con gli slip, perché io ho troppa paura di avere un altro figlio,di tornare in ospedale e rivivere un nuovo cesareo. Il ciclo da quando è tornato é sempre stato piu o meno puntuale a eccezione di qualche mese fa che ha ritardato di qualche giorno. Questa volta il ciclo doveva venirmi intorno all’11 ma finora ho solo dolori pre-mestruali che vanno e vengono e del muco che trovo quando vado in bagno. Poi ho notato un’altra cosa che mi preoccupa e che successe anche quando aspettavo mia figlia, una sera mentre tornavamo da una serata tra amici mi sono addormentata in macchina, io che normalmente so gestire la stanchezza ,anche se ammetto da quando sono madre sono sempre molto stanca. È possibile quindi che io sia incinta nonostante non ci sia stata la penetrazione? Ho letto che gli spermatozoi contenuti nel liquido preseminale possono fecondare se vengono a contatto col mio liquido, anche senza la spinta dell’eiaculazione, é vero? É consigliata la pillola anticoncezionale durante l’allattamento?

Eli, 23 anni


Cara Eli,
innanzitutto grazie per averci contattato, è molto importante condividere dubbi e preoccupazioni in un periodo così delicato come questo. Diventare mamma è un’esperienza meravigliosa ma anche tanto faticosa; si tratta di una vera e propria rivoluzione sia a livello fisico che psicologico. Come tu stessa ci dici anche l’intimità risente di tali cambiamenti; con l’allattamento, infatti, la madre instaura un legame molto forte con il proprio figlio che la assorbe completamente, rischiando così di mettere da parte il proprio partner. Vedrai che piano piano ritroverete un equilibrio di coppia imparando a convivere con i nuovi ruoli all’interno della famiglia. Per quanto riguarda il rischio di un’altra gravidanza puoi stare tranquilla perché non avendo avuto un rapporto completo non vi è il rischio di una gravidanza. Per rimanere incinta è necessario che la donna sia fertile e che ci sia una penetrazione completa con eiaculazione interna, gli spermatozoi, per raggiungere l’ovocita, hanno bisogno della spinta del flusso eiaculatori. Se ti rende più serena puoi effettuare un test di gravidanza. Inoltre tieni presente che il liquido pre-eiaculatorio non contiene spermatozoi ed anche ce ne fossero questi sembrerebbero non essere in grado di fecondare. Ti consigliamo di rivolgerti al ginecologo che conosce la tua storia in modo da poterti consigliare al meglio, in quanto durante l’allattamento c’è un particolare riguardo ai metodi contraccettivi, soprattutto al tipo di pillola più indicata.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!