se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Da quando ho interrotto la pillola non vivo bene la sessualità…

Ho preso sempre la pillola contraccettiva, fin dai primissimi rapporti con il mio fidanzato, ma un mese fa ho dovuto interromperla. Da allora non vivo bene la sessualità, e non sono ancora riuscita ad avere un rapporto completo con il mio fidanzato.
Ieri sera il mio ragazzo, in seguito ad una masturbazione manuale, ha eiaculato fuori di me, precisamente sulla pancia. Spostandosi però, una goccia di sperma è finita sul mio monte di venere (è rimasta "intrappolata" nei peletti…). Sono quindi andata a lavarmi (prima le mani), poi sotto, con sapone intimo. Premetto che durante l’eiaculazione io ero seduta, e completamente asciutta.
So che probabilmente non c’è possibilità che io sia rimasta incinta, ma soffrendo io di ansia (sono seguita da uno psichiatria), non riesco a togliermi questo pensiero.
Grazie,Francesca, 20 anni,16-02-2015,Sessualità-SeSso è meglio,Corpo e sessualità,

Cara Francesca,
capiamo che l’interruzione della pillola possa averti destabilizzata.
Per l’episodio che descivi ti possiamo tranquillizzare: non ci sono rischi di gravidanza.
Per quanto riguarda il tuo rapporto con la sessualità, potresti valutare altri tipi di contraccettivi comunque validi, come il preservativo. Se utilizzato da inizio rapporto fornisce una buona copertura anticoncezionale. Inoltre puoi ricorrere ai metodi di individuazione dell’ovulazione, come la misurazione della temperatura basale, per avere rapporti lontano dal tuo periodo fertile.
Infine ti consigliamo di parlare con lo specialista che ti sta seguendo per l’ansia anche di questo aspetto che riguarda la sessualità, così anche lui potrà aiutarti a viverla più serenamente.
Noi restiamoa tua disposizione per eventuali altre richieste.
Un caro saluto!