se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Volevamo sapere i possibili sintomi della pillola in comune con la gravidanza…

Salve a tutti, la scorsa settimana ho avuto un rapporto non protetto con la mia ragazza, lei vergine, sono entrato un po’dentro senza preservativo e poi con. un po’ preoccupati siamo andati entro le 72 al consultorio dove le hanno prescritto la pillola anche se c’erano poche possibilità per il tipo di rapporto e anche perché lei era in un periodo non fertile (ultimo ciclo inziato il 26/01 e le vengono ogni 24,25 giorni). Volevamo sapere i possibili sintomi della pillola in comune con la gravidanza (ho letto piccole perdite di sangue che lei ha peraltro già avuto, tipo delle goccioline) e il ciclo se arriva nel periodo normale o se può tardare e nel caso dopo quanto comprare il test. Grazie in anticipo

,Samuele, 16 anni,20-02-2015,Sessualità-SeSso è meglio,pdgd,

Caro Samuele,
con molta probabilità, come vi hanno detto al Consultorio, non vi erano i presupposti per un rischio di gravidanza. Affinchè ci sia il concepimento è necessario che vi sia una penetrazione completa e il successivo rilascio di liquido seminale all’interno della vagina durante il periodo fertile della donna. In questo modo, gli spermatozoi, grazie anche alla spinta eiaculatoria, potranno raggiungere l’ovulo (presente solo, appunto, nel periodo fertile). Ad ogno modo dovete sapere che da un lato, la pillola del giorno dopo è un contraccettivo d’emergenza molto efficace, dall’altro che essa può dare sia perdite di sangue che sbalzi del ciclo, quindi non dovrete preoccuparvi eccessivamente se dovessero esserci brevi ritardi o anticipi.
Speriamo di averti tranquillizzato e ti mandiamo un caro saluto!