se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il problema nasce dal fatto che io ho sempre l’ansia di rimanere incinta, e quest’ansia sembra possedermi…

Salve, scrivo qui poiché credo di avere un problema, e non riesco a parlarne con nessuno. Ho 19 anni, e sono fidanzata con un ragazzo che amo tanto. Ci rispettiamo,e sono davvero felice di stare con lui, mi tratta sempre come se per lui fossi una cosa preziosa. Lui è più grande di me, di circa 5 anni. È il primo ragazzo, ed è anche colui con cui ho fatto l’amore per la prima volta. C’è molta complicità tra noi,e lui rispetta le mie ansie e paure. Il problema nasce dal fatto che io ho sempre l’ansia di rimanere incinta, e quest’ansia sembra possedermi perché non riesco a fare nulla, senonché fare ricerche su ricerche sul rischio di rimanere incinta anche solo per delle carezze. Il problema ultimamente sta peggiorando poiché la mia paura è tanto forte da non permettermi di vivere il tutto con la giusta serenità. Premetto che abbiamo sempre avuto rapporti protetti,utilizziamo il preservativo e appunto perché lui conosce questo mio stato di ansia eiacula sempre fuori. Credo si essere ossesionata da questo, poichè controllo in maniera compulsiva i profilattici, e presa dall’ansia, anche se i profilattici risultavano integri, mi è anche capitato di comprare dei test di gravidanza per accertarmi che non fossi incinta. Non so davvero come fare, tutto questo mi fa essere triste, poiché non riesco ad approcciarmi bene, e ho paura che lui se ne accorga e pensi che derivi da lui. E tra l’altro non riesco neanche a studiare per la forte ansia finché non arriva il ciclo. Non posso parlarne con i miei genitori(ovviamente non posso utilizzare neanche la pillola poiché ci vorrebbero delle visite e dovrei parlarne con i miei, e non si può, ma conoscendomi riuscirei a farmi film anche utilizzandola) non ho nessuno a cui spiegare queste ansie. Potreste aiutarmi voi?
GRAZIE IN ANTICIPO

,Giulia, 19 anni,20-02-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza,

Cara Giulia,
ci dispiace molto per la preoccupazione che stai vivendo. E’ molto probabile che il mondo della sessualità si colleghi a tuoi timori, o chissà, anche sensi di colpa, personali. A nostro avviso, se con il tuo ragazzo c’è un rapporto di stima e rispetto, sarà importante aprirti fino in fondo e sviscerare con lui questa grande paura di una possibile gravidanza. Non è giusto, nè per te nè per il tuo rapporto vivere tutta questa ansia. La complicità del tuo ragazzo e la consulenza di una figura adulta, magari professionale, potrebbero rassicurarti. Potresti recarti ad un Consultorio rivolto ai giovani, dove potrai richiedere una consulenza ginecologica gratuita e anche senza essere accompagnata da un adulto. Se non sai dov’è quello della tua zona, puoi scriverci dove abiti e ti indicheremo il Consultorio più vicino a te. Nel frattempo siamo contenti che tu abbia espresso qui le tue paure e se vorrai potrai continuare a scriverci.
Un caro saluto!