se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

I rapporti sono stati protetti sin dall’inizio con il preservativo e abbiamo praticato anche il coito interrotto…

Gentile dottore,
Le scrivo per avere dei chiarimenti. Ho avuto un rapporto il 2 marzo un altro 9 marzo e un altro il 16 marzo. Le mie ultime mestruazioni mi sono arrivate l’ 11 febbraio, ma ad oggi io non ho ancora il mio ciclo.
Tutti e 3 i rapporti sono stati protetti sin dall’inizio con il preservativo, e inoltre insieme ad esso abbiamo praticato anche il coito interrotto (quindi lui è venuto fuori nel preservativo ). Il 12 marzo ho avuto delle forti fitte al basso ventre in corrispondenza delle ovie e dell’utero, sono durate alcuni minuti e poi basta, comunque il mio ciclo è irregolare e questi dolori li ho avuti anche il mese scorso prima che mi venisse il ciclo. Ora le mie domande sono perché non mi viene il ciclo ?? È possibile una gravidanza ??Le scrivo per avere dei chiarimenti. Ho avuto un rapporto il 2 marzo un altro 9 marzo e un altro il 16 marzo. Le mie ultime mestruazioni mi sono arrivate l’ 11 febbraio, ma ad oggi io non ho ancora il mio ciclo.
Tutti e 3 i rapporti sono stati protetti sin dall’inizio con il preservativo, e inoltre insieme ad esso abbiamo praticato anche il coito interrotto (quindi lui è venuto fuori nel preservativo ). Il 12 marzo ho avuto dellw forti fitte al basso ventre in corrispondenza delle ovie e dell’utero, sono durate alcuni minuti e poi basta, comunque il mio ciclo è irregolare e questi dolori li ho avuti anche il mese scorso prima che mi venisse il ciclo. Ora le mie domande sono perché non mi viene il ciclo ?? È possibile una gravidanza ??,Anonima, 18 anni,23-03-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza,

Cara Anonima,
dato che avete usato sempre il preservativo ed inoltre non c’è stata eiaculazione interna ci sembra davvero difficile che possa esserci stato il concepimento.
Se già in passato hai avuto il ciclo irregolare probabilmente le cause del ritardo sono altre. Ti consigliamo di fare una visita ginecologica di controllo per appurare i motivi dell’irregolarità del tuo ciclo. Se non sai a chi rivolgerti, considera che in ogni città ci sono i Consultori, dove puoi chiedere una consulenza ginecologica gratuita e nel rispetto della privacy.
Un caro saluto!