se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Avevo ancora qualche perdita e ho avuto rapporti non protetti ma non completi…

Ho avuto il mio ultimo ciclo dal 17 al 21 febbraio… il 21 febbraio avevo ancora qualche perdita e ho avuto rapporti non protetti ma non completi con il mio ragazzo più di una volta. Ha eiaculato sempre fuori e si puliva bene prima dell’altro rapporto. Dopo il 21 non ho più avuto rapporti fino al 18 marzo: il rapporto non è stato protetto ma lui non è venuto, in compenso io ero molto bagnata… forse non lo ero mai stata così tanto. Lui ha poi eiaculato fuori e non si è pulito bene ma non c’è stata nessun’altra penetrazione, anche se sulle dita aveva un po’ di sperma e dopo essersi asciugato, mi ha toccata e abbiamo fatto un po’ di petting. Tra un ciclo e l’altro di solito passano 28 giorni. In teoria mi dovevano arrivare il 20 ma fino ad oggi non ho avuto nessun "segnale", a volte sento dei formicolii al seno, ho dolori alla pancia e delle perdite bianche e dense che di solito mi vengono qualche giorno prima del ciclo… però sono lo stesso preoccupata e non riesco a stare tranquilla, soprattutto la notte. Devo preoccuparmi seriamente per questo ritardo o posso stare tranquilla…?,

Cara Anonima,
è importante iniziare spiegando che il coito interrotto non può essere considerato un vero e proprio metodo contraccettivo perchè dipendente da troppe variabili difficili da controllare.
La donna, con il coito interrotto deve interamente affidarsi alla capacità dell’uomo d’interrompere il rapporto prima dell’orgasmo. In realtà, l’idea di avere un controllo totale sul proprio organismo, soprattutto in un momento di forte eccitazione e di massimo piacere, è una falsa convinzione. Inoltre nel caso di rapporti ravvicinati, non basta una buona pulizia del pene per eliminare residui di sperma: gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi.
Nel tuo caso specifico possiamo dire che il fatto di avere avuto il rapporto alla fine del ciclo mestruale riduce la possibilità di una gravidanza perchè molto probabilmente non eri nel periodo ovulatorio e quindi fertile, ma anche per questo aspetto non è possibile avere delle certezze perchè ci sono diversi fattori che possono influenzare l’andamento del ciclo e quindi anticipare o posticipare l’ovulazione. Lo stesso vale per il rapporto avuto poco prima la data in cui sarebbe dovuto arrivare il ciclo.
Detto questo cerca di stare tranquilla, tieni conto che anche stress ed ansia possono incidere sul ciclo, se necessario a tranquillizzarti puoi fare un test di gravidanza per escludere questa possibilità.
Noi restiamo a tua disposizione per eventuali altre richieste.
Un caro saluto!
,Anonima, 16 anni,27-03-2015,Sessualità-SeSso è meglio,metodi contraccettivi